Tori Amos ha presentato il nuovo Disco Unrepentant Geraldines in Italia

Ecco l’opera della rinascita di Tori Amos, dopo un periodo stressante non solo anagraficamente parlando, è arrivato un successone che l’ha assorbita totalmente.

chiudi

Caricamento Player...

E’ arrivata a compiere mezzo secolo la cantautrice americana Tori Amos e a questa sua maturità  dedica il nuovo disco Unrepentant Geraldines, un ritorno allo stile cantautorale peculiare, definito “pop da camera” per la raffinatezza di tessitura, che nei decenni passati l’ha resa oggetto di culto nel mondo.

Tori Amos dichiara:

“Dovevo tornare a fare musica come un tempo, e mi ha aiutato la mia musa, mia figlia Natasha, che ha un grandioso talento artistico. Non so se farà la musicista come me, mi riterrò fortunata se non diventerà una rapper. È lei che mi ha detto: Rock this house, rocka questa casa, per dirmi che dovevo tornare forte come un tempo. Assieme abbiamo anche scritto una canzone del disco, Promise. Natasha è parte dell’album perché è parte della mia vita, è stata la mia medicina per affrontare la crisi di mezza età. Al traguardo del mezzo secolo ci sono arrivata preparata, sono una donna forte e consapevole, ma nel mio mondo i 50 anni non sono un momento facile: a Hollywood creano apposta ruoli per le celebrità di una certa età, mentre nel mio business nessuno penserebbe mai a studiare un tour per Helen Mirren”

Tori Amos dopo tutto questo successo non ha intenzione di accontentarsi, ma vuole proseguire su questa strada, nonchè quella intrapresa sin dall’inizio della sua carriera:

“Non posso fare altro, d’altronde. Se sei un’attrice di 50 anni a Hollywood fanno dei ruoli apposta per te, per le cantanti nessuno fa tour su misura. Dobbiamo fare tutto noi: io sono la Harvey Weinstein di me stessa. Sì, Unrepentant Geraldines è davvero il disco della rinascita, per me. Mi ha dato forza e fede in me stessa e negli altri. io non ho fede religiosa, ma nel cambiamento e negli altri sì. Ora non passo più tempo a scusarmi di essere vecchia. Mi sono tolta la maschera e torno a essere me stessa”.

Non c’è che dire, 50 anni a suon di rock per stare al passo coi tempi!

Licia De Pasquale.

Guarda cosa accade oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17053″]