Tom, il gatto che assiste amorevolmente i malati in ospedale

Spesso gli animali hanno un grado di sensibilità maggiore degli esseri umani verso il prossimo. Ne sa qualcosa Tom, un gatto che assiste con amore i malati…

chiudi

Caricamento Player...

Gli animali, in particolare i cani e i gatti, amici a 4 zampe per eccellenza dell’uomo, sono sicuramente molto sensibili nei confronti delle persone, capaci di comprendere realmente quando purtroppo c’è qualcosa che non va. Tra questi rientra Tom, un gatto particolarmente sensibile che da diverso tempo si prende cura delle persone anziane e malate, assistendoli nel loro ultimo periodo di vita. Un sesto senso che va davvero oltre ogni umana logica.

Tom il gatto che assiste i malati nel ‘passaggio’ all’altra vita

Chi ha letto Doctor Sleep, uno degli ultimi capolavori del maestro Stephen King, ricorderà dell’esistenza di un gatto capace di assistere i malati terminali di un ospedale durante le ultime ore della loro vita, rendendosi effettivamente di chi e quando stava per morire.

Con Tom, che opera presso il Salem VA Medical Center in Virginia, succede in pratica la stessa cosa.

Blake Lipscomb, medico dell’ospedale, ha raccontato di come Tom abbia trascorso le ultime ore di vita di un paziente porgendogli la zampa prima della sua morte: “Questo è il suo modo per stare accanto ai malati sino al loro ultimo istante di vita. Mentre ero lì ad assistere alla commuovente scena, Tom mi guardava e miagolava tristemente. Lui conosceva molto bene il paziente”. 

Il medico ha poi spiegato come Tom sia un gatto poco coccolone, che ama ‘semplicemente’ fare il suo lavoro: “A Tom non piace farsi fare delle foto. Lui sa che è lì per un compito specifico e non per divertirsi. Non vuole essere mai al centro dell’attenzione, ma desidera davvero stare il più vicino possibile ai pazienti che impara a conoscere molto meglio di chiunque altro di noi”. 

FONTE FOTO: PIXABAY