Tom Cruise avrà un Cameo nel live-action Star Wars VII?

Tom Cruise è candidato per un cameo in Guerre Stellari VII, la star già ha incontrato il regista ma un incidente ad Harrison Ford sta rallentando le riprese.

chiudi

Caricamento Player...

Tom Cruise guest star in “Guerre Stellari 7”? Sembra proprio di sì. Per il settimo film live-action della fortunatissima serie, il regista J.J.Abrams sta pensando a una Mission Impossibile, o quasi…Quella di scritturare Tom Cruise per un cameo d’autore.

Star Wars VII, la cui sceneggiatura è stata scritta dallo stesso J.J.Abrams assieme a Michael Arndt e Lawrence Kasdan, non sarà un sequel adattato alle storie precedenti ma avrà una storia originale e Cruise dovrebbe avere un piccolo ma significativo ruolo.

Tom Cruise ben conosce il regista, che tra l’altro ha prodotto “Mission Impossible 5”, e il tabloid inglese “The Sun” ha assicurato che i due si sono già incontrati a Londra per discutere i dettagli.

“Tom si è fermato a Londra per una settimana e ha incontrato JJ e altre persone della produzione durante il weekend», ha rivelato una fonte al Sun. «Sabato sera cinque di loro hanno cenato al Belgravia Hotel. J.J. Abrams adora lavorare con Tom Cruise ogni volta che se ne presenta l’occasione”.

Le riprese del nuovo film “Star Wars: Episode VII” si stanno svolgendo ai Pinewood Studios di Buckinghamshire, in Inghilterra, ma c’è il rischio di uno slittamento del release del film, inizialmente previsto per dicembre 2015.

Harrison Ford, che interpreterà ancora il ruolo di Han Solo, ha avuto un incidente. Si temeva una semplice ferita alla caviglia ma in realtà si tratta di frattura della gamba e dovrà rimanere fermo per diverse settimane (forse anche due mesi).

Leggi anche: L’Attore Harrison Ford è stato ricoverato in Ospedale durante le riprese di Star Wars

Per diversi giorni il 71enne attore è rimasto in ospedale, e i produttori e gli autori di “Guerre Stellari” hanno sfruttato questo tempo morto per valutare come inserire Tom Cruise nella pellicola.

“L’incidente capitato a Harrison ha frenato un po’ le riprese, e così hanno avuto più tempo a disposizione”.

Ford tornerà in America questa settimana dopo aver subito un intervento alla gamba.

“La perdita di Harrison sta comportando in parte un passo indietro verso una saggia riprogrammazione delle riprese e ci vuole un po’ di tempo per sistemare la questione”.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”20520″]