Tiffany Setting festeggia 130 anni e diventa il protagonista della nuova campagna pubblicitaria

Tiffany & Co. dedica l’annuale campagna pubblicitaria all’iconico Tiffany Setting per festeggiare i suoi 130 anni e mostra la maestria degli artigiani orafi che lo realizzano a mano

chiudi

Caricamento Player...

La realizzazione del celebre anello Tiffany Setting, che può richiedere addirittura un anno di lavoro, è stato immortalato dagli scatti del fotografo Martyn Thompson nella campagna dal titolo I Will, creata dall’agenzia Ogilvy & Mather di New York, mentre il regista Keith Ehrlich ha realizzato tre video in bianco e nero in cui vengono ripresi gli artigiani mentre sono al lavoro per la creazione del solitario più desiderato al mondo.

Per l’occasione Caroline Naggiar, Chief Marketing Officer di Tiffany & Co., ha dichiarato:

Nel 1886 Charles Tiffany ha presentato il Tiffany Setting, da allora simbolo di un amore unico e speciale, e allo stesso tempo memoria della solida eredità e reputazione di Tiffany nel campo nell’artigianalità e dei diamanti.” Ed ha proseguito dicendo “Non c’è modo migliore per celebrare il 130° anniversario di questo anello, che rendere omaggio ai suoi creatori.”

La campagna racconta le testimonianze degli artigiani che tagliano, lucidano i diamanti e realizzano a mano ogni gioiello secondo una tradizione che si tramanda da più di un secolo.  Guara qui il video.

Tiffany Setting infatti venne introdotto da Charles Lewis Tiffany più di cento anni fa e grazie alla sua straordinaria luminosità e bellezza spettacolare è diventato il simbolo più importante del vero amore e il primo anello di fidanzamento più conosciuto al mondo. Il leggendario Tiffany® Setting, regalato nella famosa Tiffany Blue Box, fa parte delle più grandi storie d’amore del mondo.

Ciò che differenzia il Tiffany Setting da tutti gli altri anelli di fidanzamento a sei griffe è il fatto che la maison non utilizza il 99,96% dei diamanti al mondo poiché non rispettano gli standard qualitativi richiesti.

Questo garantisce una qualità dei diamanti superlativa che va oltre le 4C: la purezza misura l’assenza di imperfezioni di un diamante. Un diamante veramente privo di imperfezioni è assai raro.

Senza tempo. Senza fine. È Tiffany.