La tecnica antirughe Fechado arriva dal Brasile

5 errori da evitare in palestra

Si chiama Fechado che in portoghese si traduce con “senza taglio” la nuova tecnica chirurgia che arriva direttamente dal Brasile e serve per avere una pelle giovane e liscia.

Il Brasile, patria della chirurgia plastica, riserva sempre sorprese e novità in campo estetico. Per la cura della pelle e la battaglia contro le rughe ci sono novità positive.

Questo nuovo metodo, Fechado, è tra i più richiesti anche in Italia e prevede l’uso di sospensioni biostimolanti, introdotte in viso attraverso un piccolo ago, talmente piccolo che i chirurghi assicurano che non lascia cicatrici; inoltre l’ago viene inserito attraverso fori praticati vicino alle orecchie, così da risultare invisibili. I fili che vengono fatti passare attraverso le incisioni hanno il compito di risollevare le zone del viso che appaiono cadenti, ma non solo: il filo è composto di materiale biostimolante che ha la proprietà di stimolare la produzione di collagene e di risanare la pelle dall’interno, favorendo la scomparsa delle rughe e rendendo la pelle più tonica.

Il Dott. Alfredo Borriello, direttore dell’Unità operativa di chirurgia plastica dell’ospedale Pellegrinelli di Napoli spiega:

“L‘innovazione è nella loro duplice efficacia da una parte possono essere impiegati nella trazione dei tessuti; dall’altra, danno soprattutto un contributo significativo nella rigenerazione stessa dei tessuti, la tecnica non prevede incisioni ma solamente l’uso di un piccolo ago. E il risultato? è di un ringiovanimento visibile, con praticamente zero effetti collaterali. Le zone dove è possibile intervenire riguardano il viso, ma anche il collo e diverse parti del corpo come l’interno coscia e l’interno braccia”

La nuova tecnica mini-invasiva Fechado promette di donare nuova vitalità e giovinezza a viso, collo, braccia e cosce. Per garantire tra i 6 e gli 8 mesi di pelle più tonica basta un’unica seduta, i fili introdotti si riassorbono da soli nell’arco di tre mesi, senza lasciare tracce nè causare disturbi.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 29-09-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]