Tawny Willoughby, lancia l’allarme: un tumore alla pelle dopo il lettino abbronzante

Mamma ed infermiera, Tawny Willoughby ha pubblicato su Fb l’immagine del suo viso segnato dal cancro alla pelle per sensibilizzare in merito all’utilizzo di lampade e lettini abbronzanti

chiudi

Caricamento Player...

“Prima di fare una lampada pensateci”.

Tawny Willoghby, mamma e infermiera di ventisette anni, ha che ha deciso alcuni giorni fa di pubblicare su Facebook una foto del suo viso.

La donna infatti è stata colpita da un cancro alla pelle che da diversi anni la costringe a dure sessioni di chemioterapia. Ed è proprio per questo che Tawny Willoughby ha deciso di postare la foto del suo volto profondamente segnato dalle cicatrici e dalle bruciature, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi che corriamo ogni volta che ci mettiamo sotto un lettino abbronzante.

Tawny Willoughby era ossessionata dall’abbronzatura, motivo per cui era abituata a fare lampade o lettini abbronzanti anche quattro o cinque volte ogni settimana nel periodo in cui frequentava il liceo. Ed ha continuato fino a quando la sua pelle e il suo organismo si sono ammalati e lei ha dovuto iniziare a sottoporsi a pesanti cicli di chemioterapia per sconfiggere il cancro alla pelle.

Oggi la paura più grande di Tawny Willoughby è di non avere abbastanza tempo per veder crescere suo figlio e per questo ha fatto la coraggiosa scelta di pubblicare su Facebook l’immagine del suo volto deturpato.

In pochi istanti la foto ha ricevuto più di 50mila Like e condivisioni.

Tawny-Willoughby

Tawny Willoughby accanto alla sua foto ha scritto:

«Se qualcuno ha bisogno di un po’ di motivazione per stare attento al lettino abbronzante e al sole guardi cosa può succedere se si deve curare un cancro alla pelle. Usate la protezione solare e prendetevi cura della vostra pelle imparando dagli errori altrui. Non lasciate che l’abbronzatura vi impedisca di vedere i vostri figli crescere. Questa è la mia più grande paura»