Tale madre tale figlia: segnali che ti svelano che ti stai trasformando in tua madre

Succede proprio così, quando meno te lo aspetti ti rendi conto che ti stai comportando esattamente come tua madre

chiudi

Caricamento Player...

Ti convinci di essere ancora una spensierata giovane donna, nel ruolo di figlia, ma senza accorgertene ti stai già comportando esattamente come farebbe tua madre.

Leggi anche: Idee regalo per la festa della Mamma: come sorprenderla

Insisti perchè le tue amiche ti scrivano per confermarti che sono arrivate a casa dopo un’uscita insieme, meglio se ci allegano una foto di loro a casa sane e salve.

I superalcolici e gli shottini per te sono completamente out, ormai sei un’esperta di vini, o almeno ci provi, e ami sorseggiarli in un bel ristorante.

Sonnellino pomeridiano davanti alla tv? Sì, ti prego!

Un elemento di trasformazione in tua madre è la borsa. In men che non si dica è enorme e pesantissima, dentro c’è ogni cosa perchè tutto può succedere e bisogna essere pronti, sempre. Ah, e ovviamente hai tutto diviso in pochette ben ordinate e distinte in base alla funzione e al contenuto.

Preparare una valigia equivale ad avere una strategia di guerra e hai una lista con tutto scritto ciò che ti devi portare, metti tutto sul letto e poi trasferisci tutto in valigia con un metodo degno del campione mondiale di tetris. Come facevi prima a partire con cose buttate a caso? Non è possibile.

Sei ossessionata da come si vestono alcune altre donne: senza calze? con sto freddo? si prenderà il raffreddore, sicuro.

L’ordine della tua casa diventa improvvisamente una priorità. E se arrivasse qualcuno da un momento all’altro e vedesse che quel giorno non ho spolverato? Cielo! Non deve succedere.

Hai sviluppato una particolare perversione per le offerte del supermercato: il 3×2 sulle scatolette di tonno diventa inaspettatamente una cosa emozionante.

Cosa è tutta questa musica? Siamo in un locale, la gente vuole parlare! (sì, almeno una volta lo hai pensato)

Gli uomini str…i devono essere bannati dal sistema. Non si discute.

I detersivi, adori i detersivi. Se poi sono bio, low cost e ipoallergenici ti vengono anche le palpitazioni. Dio benedica il bucato profumato!

Il tuo approccio nei confronti dell’abbigliamento è cambiato: prima di comprare un capo ne studi le cuciture, i dettagli, tocchi il tessuto. La qualità è tutto.

Hai sviluppato l’amore per i contenitori, c’è un contenitore giusto per ogni cosa, ma gli unici veramente affidabili sono i tupperware: se non hai i tupperware, non sei nessuno.

Sei cambiata, lo so è scioccante, ma ti piace. Proprio come ti piace e stimi tua madre!