Svelate tutte le novità del Festival di Sanremo 2015

Durante la conferenza stampa di oggi, Carlo Conti ha presentato il suo Festival di Sanremo 2015, pop e divertente. Scopri tutte le dichiarazioni!

chiudi

Caricamento Player...

‘Tutti cantano Sanremo’, questo lo slogan della 65esima edizione del Festival, presentato oggi in conferenza stampa da Carlo Conti. All’incontro con i giornalisti hanno presenziato il presentatore e direttore artistico della kermesse, affiancato dal direttore di Rai 1 Giancarlo Leone e dalle due inedite vallette Arisa ed Emma Marrone.

“La filosofia di questo festival sarà divertente, con canzoni che tutti possano cantare” ha precisato Carlo Conti, parlando de “forza della musica che diventa di tutti. Abbiamo pensato di mettere in testa le nuove proposte a partire dalla seconda serata. Ho scelto 20 canzoni belle, ognuna ha il suo perché. Le ho scelte pensando al mondo radiofonico: il deejay che è in me è tornato fuori”.

A Leone l’onore e onere di presentare le maggiori novità di questa 65a edizione, dalla co conduzione affidata a due cantanti alle quali si aggiunge l’attrice Rocio Munoz Moralez, ai 20 Big in gara, fino ad arrivare allo spazio dedicato ai giovani.

A Carlo conti, invece, la spiegazione del regolamento:

“Nella prima serata ci saranno 10 canzoni dei campioni, votati da sala stampa, televoto e applicazione. A fine puntata si scopriranno i 6 che non rischiano l’eliminazione. La stessa cosa accadrà nella seconda serata. Nella seconda serata, poi, ci sarà la sfida delle prime quattro nuove proposte. Nella terza serata, dopo la sfida tra le nuove proposte, ci saranno le Cover: i 20 campioni cercheranno di arrangiare e interpretare dei brani storici e molti cantanti includeranno le cover nei loro album. Il campione che vincerà la serata cover, riceverà un fiore, chiamato Cover (garofano o rosa), creato dal vincitore di un bando. Nella quarta serata cambia la giuria: 30% di esperti, 8 persone che hanno contatto con la musica (no giornalisti e dj), 30% demoscopica (300 persone, dai 16 anni in sù, che votano da casa con una apposita applicazione), 40% televoto e ci sarà il vincitore dei giovani. A fine puntata si scoprono i quattro cantanti eliminati. Nella serata finale 30% giuria esperti, 30% giuria demoscopica, 40% televoto. Il televoto si riapre per i primi tre classificati e uno vincerà.

La giuria di qualità sarà composta da Claudio Cecchetto, Carlo Massarini, Massimo Bernardini, Andrea Mirò, Camila Raznovic, Marino Bartoletti e due registi: Paolo Beldì e Giovanni Veronesi.

Ma veniamo ai 20 big, quest’anno più che mai i concorrenti del Festival confermano l’ormai stretto legame e la forte contaminazione tra musica e tv. Sul palco dell’Ariston si esibiranno ex concorrenti dei talent (Annalisa, Chiara, Dear Jack, Moreno e Lorenzo Fragola), giudici passati e futuri di talent (Anna Tatangelo, Gianluca Grignani, Nina Zilli, De Michele e Platinette) e personaggi televisivi (Il volo, I Soliti Idioti):

1. Annalisa: Una finestra tra le stelle.

2. Malika Ayane: Adesso è qui.

3. Chiara: Straordinario.

4.Gianluca Grignani: Sogni infranti.

5. Nek: Fatti avanti amore.

6. Nina Zilli: Sola.

7. Dear Jack: Il mondo esplode.

8. Alex Britti: Un attimo importante.

9. Biggio e Mandelli (I Soliti Idioti): Vita di inferno.

10. Moreno: Oggi ti parlo così.

11. Bianca Atzei: Il solo al mondo.

12. Raf: Come una favola.

13. Lara Fabian: Voce.

14. Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi (Platinette): Io sono una finestra.

15. Il Volo: Grande amore.

16. Anna Tatangelo: Libera.

17. Nesli: Buona Fortuna Amore.

18. Irene Grandi: Un vento senza nome.

19. Lorenzo Fragola: Siamo uguali.

20. Marco Masini: Che giorno.

Otto invece le nuove proposte in gara. Si tratta di Giovanni Caccamo con “Ritornerò da te” , Serena Brancale con “Galleggiare”, Kaligola con “Oltre il giardino”, i Kutso con “Elisa”, Enrico Nigiotti con “Qualcosa da decidere”  e Rakele con “Io non lo so cos’è l’amore”. A questi nomi si sono aggiunte le due vincitrici dalla selezione di Area Sanremo: Chanty, 22 anni, con il brano “Ritornerai” e Amara con “Credo”.

Svelato anche i titoli delle cover che  gli artisti in gara presenteranno nella serata del giovedì:

Annalisa: “Ti sento” Matia bazar

Bianca Atzei: “Ciao amore ciao” Luigi Tenco

Malika Ayane – “Vivere” Vasco rossi

Biggio e Mandelli – “E la vita la vita” assieme a cochi e renato

Alex Britti – “Io mi fermo qui” Dik Dik

Chiara – “Il volto della vita” Caterina Caselli

Dear Jack – “Io che amo solo te” Sergio Endrigo

Grazia De Michele e Coruzzi – “Alghero” di Giuny Russo

Lara Fabian – Mia martini Almeno tu nell’universo

Lotrenzo Fragola – “Una città per cantare” Ron

Irene Grandi – “Se perdo te”, Patty Pravo

Grignani – “Vedrai vedrai” Luigi Tenco

Il Volo – “Ancora” Edoardo De Crescenzo

Marco Masini – Omaggio a Francesco Nuti con “Sarà per te”

Moreno – “Una carezza in un pugno”

Nek – Se telefonando Mina

Nesli – “Mare masre” Carboni

Raf – “Rose rosse” Ranieri

Tatangelo – “Dio come ti amo” Modugno Cinquetti

Nina Zilli – “Se bruciasse la città” Ranieri

Il Festival di Sanremo 2015 ricorderà Mango e Pino Daniele, scomparsi di recente, e lo farà già nel corso della prima serata, martedì 10 febbraio. Lo ha annunciato Carlo Conti che non ha escluso un omaggio, in una serata successiva, a tutti i protagonisti della musica italiana e del Festival, da Lucio Battisti a Franco Califano, da Mia Martini a Mino Reitano.
Massimo riserbo ancora sugli ospiti stranieri: confermati soltanto gli Imagine Dragons nella prima puntata.
Veniamo infine alle due inedite vallette del festival di Sanremo: Emma e Arisa.

“Perché andare a cercare improbabili presenze femminili,? perché non cercare due che si sono sudate il palco? … La parola d’ordine è divertirsi. Arisa è la delicatezza, Emma è energia allo stato puro. Sono due ragazze intelligenti ed è un onore averle al mio fianco. Al di là della loro bravura, sono delle persone vere”.

Spiega Carlo Conti.