Svelata la scena tagliata del film Ritorno al futuro

A trent’anni dall’uscita nelle sale cinematografiche del film Ritorno al futuro, viene ora svelata sul web una scena tagliata del film.

Dopo trent’anni dalla sua prima uscita al cinema, il film Ritorno al futuro continua a far parlare di sè, e questa volta per il significato ambiguo di una scena tagliata dal film originale e recentemente riapparsa sul web.

Ritorno al futuro è la trilogia del regista Robert Zemeckis che, oltre a lanciare la carriera di Michael J. Fox, è diventato per gli appassionati un vero e proprio cult e punto di riferimento.

Nei giorni scorsi ha iniziato a girare sul web uno spezzone di Ritorno al futuro, non incluso nella versione cinematografica che noi tutti conosciamo e amicia. Lo spezzone fa riferimento al primo episodio della trilogia quando il protagonista Marty si ritrova catapultato nel 1955 ed è costretto a rimettere a posto il futuro modificando gli eventi del passato.

Guarda la scena tagliata di Ritorno al futuro:

[jwplayer player=”1″ mediaid=”63743″]

Nella scena tagliata dal film originale Marty si rivolge al suo amico scienziato Doc, interpretato da Christopher Lloyd, dicendo:

“Sono queste le cose che rovinano tutto in modo irreversibile. E se poi tornassi nel futuro e venisse fuori che sono gay?”

Al che lo scienziato Doc replica:

“E perché non dovresti essere felice?”

L’interpretazione, che si presta ad ambiguità si riferisce all’uso della parola gay nell’ America degli anni Cinquanta, quando aveva esclusivamente l’accezione di aggettivo per indicare una persona felice.

Ciò non toglie che la scena è stata tolta dell’edizione cinematografica del 1985, per poi ritornare  nei contenuti speciali dell’edizione dvd prodotta nel 2010 per celebrare i 25 anni di Ritorno al futuro.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 07-03-2015

Lorenza Marotti

X