Strobing make up 2016

Trucco effetto nude con lo strobing make up per un viso luminoso e scintillante tutto l’anno.

chiudi

Caricamento Player...

Le tendenze di make up per il 2016 sono un trionfo di luce e colori nude. Dopo il successo di quest’estate lo strobing make up ha preso il posto del famoso contouring. Si tratta di una tecnica molto semplice da realizzare e che ogni donna può provare su se stessa. La caratteristica dello strobing è il suo essere unico in quanto è studiato ad hoc. Se non l’avete mai fatto da sole affidatevi alle mani di un esperto che saprà guidarvi e consigliarvi quali punti luce illuminare.

Correggere le imperfezioni con lo strobing make up: la rivoluzione del make up che mette in risalto i punti luce del viso con prodotti fluidi e poco coprenti.

Lo strobing make up è una tecnica di maquillage il cui intento è quello di mettere in risalto i punti luce del viso. Per poterlo fare vi serviranno dei prodotti specifici che si trovano in qualunque profumeria o che magari avete già nel vostro beauty. L’importante è creare una base nude e non creare zone d’ombra. L’effetto che si deve ottenere è quello di un volto baciato dal sole che sia radioso e uniforme.

Il primo step consiste nel realizzare una base con una bb cream o con un fondotinta dalla texture leggera. Evitare fondotinta ultra coprenti o tinte scure. Più la carnagione sarà chiara più sarà luminosa. Stendere per bene il prodotto con un pennello dalle setole morbide insistendo sulle zone d’ombra. Con un pennello più piccolo applicate un correttore illuminante nella zona a T, ovvero mento, naso e fronte.. Con una tinta più chiara eseguire lo stesso procedimento insistendo sulla palpebra interna e sulla parte superiore del labbro. Con un ombretto in crema color nude illuminare le palpebre.

Fonte immagine copertina: Instagram