Stile vintage e stampe delicate, Giambattista Valli conquista Parigi

Giambattista Valli dopo il successo a Milano riesce a ripetersi anche in Francia. Una delle sue creazioni l’ha indossata anche la nuova moglie di Clooney.

Giambattista Valli ha nuovamente fatto centro. Ancora una volta un pezzo di Italia trionfa decisamente in terra francese e i cugini d’Oltralpe non possono fare altro che applaudire. La sua nuova collezione primavera-estate 2015 ha ottenuto un grande successo anche fra la critica.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Assieme a lui però trionfa anche la femminilità: stampe delicate, piume di tessuto, intarsi a simulare delle squame, inserti di delicato colore e giochi di simmetrie tra pieni e vuoti: la sfilata di Valli non si lascia sfuggire nulla, ma invece di soffrire per la troppa offerta da gestire trova l’equilibrio giusto per il filo conduttore perfetto, quello della femminilità in tutte le sue forme.

Carte vincenti sono stati lo stile vintage che ricorda un po’ i meravigliosi anni sessanta e i disegni contrastati che risaltano subito all’occhio. Giambattista Valli dunque dopo aver fatto ottime cose alla Settimana della moda di Milano si ripete anche a Parigi.

Tra l’altro come in molti sapranno nel suo già impressionante curriculum lo stilista nativo di Roma ha aggiunto un’altra primizia che può essere sicuramente “sfiziosa”: l’abito indossato a Venezia (e notato da tutti) da Amal Alamuddin, che è riuscita a conquistare un vero e proprio sex-symbol per tutto l’universo femminile, ovvero George Clooney.

ultimo aggiornamento: 30-09-2014

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X