Lo stile “easy” della collezione Trussardi conquista Milano

Trussardi e la sua eleganza semplice espressa nella collezione primavera-estate, il tutto incentrato su colori scuri. Borse accessorio principale.

La settimana della moda di Milano che si è appena conclusa ha raccolto un grande successo ed è stato un vero e proprio trampolino di lancio per tante case di moda che hanno fatto conoscere i propri modelli e ovviamente approfittando dell’occasione hanno presentato quelle che saranno le loro collezioni autunno-inverno e soprattutto primavera-estate. Fra queste ovviamente non poteva mancare Trussardi, che ha portato in passerella la propria collezione primavera-estate 2015. Uno sguardo proiettato al prossimo anno dunque, dove la parola d’ordine sembra essere sobrietà, ma anche una sorta di discostamento dall’omologazione e dalle altre case di moda, visto che non è stato perso uno dei propri tratti distintivi: quell’eleganza semplice, davvero molto “easy”.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Nei brand noti a livello mondiale quelli che sono in un certo verso “a conduzione familiare” tendono sempre a rimanere fedeli a sé stessi ed alla propria tradizione, rimanendo nel cuore della gente proprio per questo motivo. Ma cosa ha colpito particolarmente a proposito di questa collezione? Presto detto. La primavera estate 2015 di Trussardi è sobria, elegante e casual, è incentrata sulla pelle, sulla tinta unita e una palette di colori ben precisa che si muove dal bianco al beige e al marrone e poi bassa al bordeaux, al blu notte, al blu di Prussia opaco e al verde mela, questi sono tutti gli elementi che Gaia Trussardi porta in passerella. Dicevamo dunque della pelle, vero e proprio elemento costitutivo della collezione.

Guarda il video della Sfilata Trussardi primavera estate 2015 alla Milano Fashion Week

Naturalmente viene presentata in vari stili ed in vari colori, ma il tutto viene fatto in una maniera molto “soft”, anche perché la troviamo su gonne corte, giacche, blazer, shorts e anche su pantaloni skinny aderenti e a vita alta. In passerella si alternano tubini in pelle e shorts ampi, pantaloni con il taglio sartoriale leggeri e sinuosi e gonne a portafoglio, trench in doppiopetto in pelle leggera e giubbottini corti in pelle scamosciata azzurra che sembrano la versione deluxe del classico giubbotto in jeans, la stessa cosa viene fatta con il chiodo, rivisitato in questa versione scamosciata. Da non dimenticare infine le borse, che sono state probabilmente l’accessorio principale nelle sfilate del brand Trussardi.

ultimo aggiornamento: 23-09-2014

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X