Stella McCartney Primavera Estate 2016 incanta alla PFW

Sfila con decisione e senza paura la collezione Stella McCartney Primavera Estate 2016 per donne autonome e intraprendenti

chiudi

Caricamento Player...

Sbarca a Parigi l’attesa collezione Stella McCartney Primavera Estate 2016, collezione che lei stessa definisce “fearless”, ovvero senza paura, forte, decisa, indipendente, come la donna che la vuole indossare. Lo stile generale di Stella McCartney 2016 è sporty chic, femminile, ma allo stesso tempo semplice e geometrico. I capi sono freschi, leggeri, come i loro tessuti, semplici da indossare, per intraprendere ogni giorno con sicurezza l’avventura di stare al mondo. Con un impeccabile stile e una necessaria comodità.

Geometrie mescolate a giochi di trasparenze fanno sì che lo stile sporty chic abbia un non so che di sensuale e femminile. Dominano i colori, singolarmente con capi in tinta unita o su fantasie, prevalentemente a quadri simil-scozzesi Non mancano il bianco e il nero, da soli o insieme, in un binomio che sarà grande protagonista della prossima stagione. Stella McCartney rivisita le polo con tagli obliqui e aderenti in modo da evidenziare le curve e ripropone anche giacche in stile uomo in colori femminili come il rosa baby e con scollature vertiginose. Tornano anche le frange ad impreziosire alcuni dettagli dei capi firmati Stella McCartney.

Stella McCartney Primavera Estate 2016
Clicca qui per vedere il video della sfilata!

Gli accessori e le scarpe sono all’insegna dello stile e della comodità: le borse sono morbide e capienti, per avere con sè tutto il necessario e le scarpe sono chic, ma adatte e confortevoli per affrontare il mondo. La collezione Stella McCartney Primavera Estate 2016 è un inno alla contemporaneità e alla modernità, non dimenticando la classe e la femminilità tipiche della maison. Stella McCartney è vincente grazie alla sua semplicità e al suo saper guardare al futuro tenendo sempre conto del passato: grazie a ciò diventa esempio da seguire ed è lei a dettare lo stile e le nuove tendenze.

Fonte foto: Facebook