Sky non ha pagato Morgan? No, i compensi sono stati pignorati da Equitalia

Morgan attacca i talent , in particolare X Factor Italia e di conseguenza Sky, dal quale dice di non essere stato pagato

chiudi

Caricamento Player...

Durante la conferenza stampa del Brianza Rock Festival, Morgan dice la sua sui talent, in particolare su X Factor, di cui è stato giudice per molte edizioni.

Leggi anche: Morgan condannato a tre mesi

Morgan, alla conferenza stampa a Palazzo Pirelli a Milano, esordisce con:

“Il talent show, ma soprattutto X Factor, è la tomba della creatività. Mi piacerebbe che i titoli fossero: ‘X Factor non ha pagato Morgan’, quello dovrebbe essere il titolo.”

Ma Morgan aveva già parlato durante la presentazione del Brianza Rock Festival di cui è direttore artistico:

“Sono contento di aver abbandonato la tv ed essere tornato alla musica, per me è una nuova ventata di novità. Chiunque ha talento non faccia un talent show: è uno stratagemma per far firmare un contratto discografico a tutti quelli che si iscrivono. Sappiate ragazzi che quando vi iscrivete anche solo per la prima audizione voi avete già firmato un contratto discografico, voi siete legati mani e piedi per sempre a una casa discografica che non vi farà avere successo”.

Arriva però prontamente una nota di Sky e Fremantlemedia, secondo la quale Morgan avrebbe ricevutto il suo compenso che sarebbe però subito stato pignorato da Equitalia per un credito di oltre 300 mila euro, che a questo punto è stato estinto.

“Fremantlemedia e Sky hanno sottoscritto nel 2014 con l’artista e con la società che ne gestisce i diritti d’immagine diversi contratti per la partecipazione di Morgan in qualità di giudice all’ottava edizione di X Factor Italia, accordi che prevedevano un compenso complessivo molto generoso, ben al di sopra degli standard di mercato. La quota di spettanza dell’artista  è stata invece sottoposta a pignoramento da parte di Equitalia Nord Spa, per il soddisfacimento di un credito di oltre 300.000 euro vantato dalla società di riscossione nei confronti dell’artista. Sia Fremantlemedia sia Sky, avendo ricevuto intimazione da parte di Equitalia Nord, hanno quindi provveduto e provvederanno a versare quanto dovuto alla suddetta società, estinguendo così ogni debito nei confronti di Morgan”.