Il sistema immunitario dei bambini non è fragile come si pensa

5 errori da evitare in palestra

I neonati sono ritenuti molto fragili al livello del sistema immunitario e si tende a proteggerli molto, ma una ricerca britannica ha smentito questa debolezza.

Da sempre esiste la convinzione che i bambini appena nati hanno un sistema immunitario diverso da quello che svilupperanno da adulti.

Alcuni ricercatori però hanno evidenziato come siano già perfettamente capaci di affrontare numerose infezioni di tipo batterico.

Questa difesa che è ben funzionante è data dai linfociti T, gruppo di leucociti appartenenti alla famiglia dei linfociti, i quali giocano un ruolo centrale nella immunità cellulo-mediata, che nei neonati sono già attivi e producono l’interleuchina-8 (proteina capace di favorire i processi infiammatori in risposta a infezioni batteriche).

Sembra che questo sistema sia attivo già durante la gravidanza, cosa che smentirebbe tutti i luoghi comuni su questo argomento.

Si è arrivati a questi risultati grazie al prelievo e l’analisi di piccoli campioni di sangue in 28 bimbi nati prematuramente ed è stato riscontrato che i linfociti T, al contrario di quanto ritenuto finora, non sono immuno-depressi, ma anzi funzionano attraverso un meccanismo che non si riusciva a comprendere a fondo.

Deena Gibbons, ricercatrice del Dipartimento di Immunobiologia che ha guidato lo studio del King’s College, sottolinea:

Abbiamo riscontrato che i bebè hanno un meccanismo di difesa in costruzione contro i batteri che funziona in modo molto diverso da quello degli adulti, ma che può proteggerli con efficacia. Lo stesso meccanismo si attiva nell’utero, per proteggere il feto contro le infezioni dell’organismo materno. Il prossimo passaggio sarà cercare di capire meglio i meccanismi che portano le cellule immunitarie infantili a essere così differenti da quelle adulte”. 

Il prossimo passo sarà cercare di capire meglio i meccanismi che portano le cellule immunitarie infantili a essere così differenti da quelle adulte.

Ora che è stata rimessa in discussione la convinzione che un bambino appena nato abbia un sistema immunitario più debole smentendola, la schiera di madri e padri apprensivi saranno più sollevati e soprattutto liberi!

Parola di dottore!

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 25-09-2014

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]