Sospettate di avere un’allergia al lubrificante contenuto all’interno dei preservativi? Scopriamo insieme i sintomi.

Il preservativo è sicuramente il metodo contraccettivo maggiormente utilizzato nel mondo: tuttavia, ad alcune persone, sia uomini che donne, il lubrificante contenuto all’interno del profilattico, anche se in quantità minime, può dare allergia alle parti intime, con sintomi piuttosto fastidiosi e dolorosi.

L’insorgenza dei sintomi può essere immediata o ritardata; tra i segnali più chiari, troviamo bruciore e irritazione delle parti intime, comparsa di eritema (piccole bollicine rossastre pruriginose) e dolore durante i rapporti. Inoltre, si possono riscontrare anche congiuntivite, rinite, asma, difficoltà respiratorie e orticaria, e ancora dermatiti vescicolose o desquamative fino ad arrivare, nei casi più gravi, allo shock anafilattico.

Per accertarvi della possibile presenza dell’allergia, il consiglio è quello di recarvi dal ginecologo o dall’urologo, che saprà consigliarvi tutti gli esami del caso, e la terapia eventualmente più adatta a voi.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


In arrivo il preservativo femminile che garantisce l’orgasmo

Come fare posizione kamasutra il gradino