Simona Ventura a Cartabianca: “Selfie non è un programma trash!”

Simona Ventura è stata ospite di Bianca Berlinguer a Cartabianca. Ha parlato di Selfie, che non considera affatto trash, da non confondere con Pomeriggio 5.

chiudi

Caricamento Player...

Simona Ventura è stata ospitata da Bianca Berlinguer nel suo Cartabianca. Qui, la conduttrice di Selfie, ha analizzato come la sua trasmissione non debba essere definita trash, né tantomeno paragonata a quelle di Barbara D’Urso che, ad avviso della Ventura, speculano sui problemi della gente: “A me piace fare la tv pop e non penso che Selfie sia un programma trash. Non ho questo razzismo intellettuale per cui c’è la cosa trash e poi la cosa altissima. Non ci sono solo il nero e il bianco, esistono anche i grigi. Io trovo che questa trasmissione sia pop e molto bella”.

Simona Ventura contro la D’Urso: “Noi non speculiamo sulle persone che chiedono aiuto”.

Simona Ventura
FONTE FOTO: facebook.com/SimonaVenturaOfficial

A Cartabianca ha anche parlato delle famose blatte che popolano il mondo dello spettacolo: “E’ chiaro chi sono. Son sempre quelle e quelle rimangono. Proprio perché la solidarietà è rara in questo ambiente ho deciso di scrivere un tweet per la mia collega Paola Perego e dire che stavo con lei, al di la delle cose che sono successe. Le è stata fatta una cosa non giusta ed è giusto che io lo dica”.

La Ventura è ritornata sulla lite con Maurizio Gasparri del 2001, che la chiamò a Quelli che il Calcio: “C’era un grandissimo razzismo intellettuale da parte dei giornaloni nei miei confronti e, dopo quella cosa, non si sa come mai è stato tutto un complimento. E quindi devo ringraziare Gasparri perché ci ha fatti diventare una trasmissione di riferimento”.

Il primo amore rimane però l’Isola dei Famosi: ““I reality esplodono in seconda serata e quell’anno ci fecero sfumare alle 23.30. Avevo subodorato che la Rai volesse chiudere l’Isola, ma non volevo che la scusa che avrebbero usato fossero i bassi ascolti, così ho preso e sono andata là. I reality sono un genere che funziona ancora in tutto il mondo. Adesso qualche politico di sinistra lo prenderei. Potrebbe fare una grande Isola, se la facessi ancora…”.

FONTE FOTO: facebook.com/SimonaVenturaOfficial