Fabrizio Corona e le accuse di Roberto Saviano: ha perso

Roberto Saviano ha detto la sua anche su Fabrizio Corona: secondo lo scrittore quella del criminale è tutta un facciata per essere più vincente

chiudi

Caricamento Player...

«Fabrizio Corona, che non nasce in periferia ma in una famiglia molto borghese, per diventare credibile, cool, si dà di se stesso un’immagine criminale. Lui si finge, si trasforma, si dà di sé una sceneggiatura da Tony Montana, per essere più credibile, più vincente, più sensuale. Dal centro borghese lui va in periferia per vincere. Ci ha provato, ha perso, si è perso, sta pagando. Tutto il dibattito intorno a lui è perché è un ragazzo che tu riconosci, che ha una trasformazione perché decide di vincere, di fare soldi, di essere figo», ha detto Saviano a Radio Anch’io.

Silvia Provvedi di Le Donatella, fidanzata di Fabrizio Corona, è stata intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo non riuscendo a trattenere le lacrime.

Silvia Provvedi, dopo l’intervista concessa a Chi nei giorni scorsi, si è lasciata intervistare da Silvia Toffanin a Verissimo, dove, in evidente stato di commozione, ha parlato del suo fidanzato Fabrizio Corona e di come si auguri che presto possa tornare ad una vita serena con l’ex re dei paparazzi, tornato in carcere lo scorso 10 ottobre con l’accusa di intestazione fittizia di beni.

Silvia Provvedi a Verissimo: “Non abbandonerò Fabrizio Corona”

silvia-provvedi-instagram

La bella Silvia a dichiarato alla Toffanin: “Quello di Fabrizio è un reato fiscale. Confiscategli quello che si deve confiscare, io non sono qui a dire che è giusto quello che ha fatto. Io pago le tasse. Ma da lì a parlare di mafia bisogna stare attenti, anche perché io con un mafioso non ci sto, con uno che ricicla il denaro sporco non ci sto e non verrei qui a difenderlo”.

La cantante ha poi aggiunto: “Da una parte la pena dei due anni in carcere è stata troppo dura, ma dall’altra, paradossalmente, quando è uscito gli sono stati concessi troppi privilegi che lui non ha gestito. Fabrizio è come una persona obesa portata in un negozio di caramelle. Non è in grado di scegliere quante poterne mangiare”.

La Provvedi ha anche parlato di come i due abbiano progettato, sebbene non nell’immediato, il matrimonio: “Ne abbiamo parlato anche prima che lui andasse in carcere, ma in realtà io non sono una persona che sogna il matrimonio e poi sono ancora molto giovane per questo. Quando sarà a posto ne riparleremo. Adesso il matrimonio non è il mio primo pensiero. Io ci sarò nel bene o nel male. Come fidanzata ci sarò senz’altro. Una mano sul fuoco con me ce la potrà sempre mettere”.

FONTE FOTO: INSTAGRAM