Silvia Provvedi ‘fa la mamma’ con il figlio di Corona, la reazione di Nina Moric

Mentre Fabrizio Corona è in carcere, Silvia Provvedi si prende cura anche del figlio di lui, Carlos. La reazione di Nina Moric non si è fatta attendere.

chiudi

Caricamento Player...

Fabrizio Corona è in carcere a scontare la sua pena, ma la fidanzata Silvia Provvedi non smette di certo di stargli accanto. La cantante, vincitrice insieme alla sorella Giulia di un’edizione dell’Isola dei Famosi, si è mostrata una donna molto forte nonostante la giovane età e ha deciso di rimanere accanto a Corona, nonostante le difficoltà ed ottenendo anche la possibilità di incontrarlo in carcere, facendogli visita come se fossero una coppia di fatto. Il settimanale Eva tremila express ha beccato la Provvedi intenta anche a fare compagnia a Carlos, figlio di Corona, al quale, in compagnia di sua sorella Giulia, ha comprato un paio di scarpe.

Silvia Provvedi compra le scarpe a Carlos Corona, Nina Moric: “Nana tascabile!”

Nina Moric su Silvia Provvedi
FONTE FOTO: facebook.com/nina2207sos

Eva tremila express ha beccato la Provvedi intenta a prendersi cura anche del giovane Carlos Corona, il figlio che Corona ha avuto con la sua ex moglie Nina Moric. Il giornale sintetizza così la situazione: “La verità è che Silvia e Fabrizio non sono solo una coppia, ma sono ormai una vera famiglia. Mentre il fidanzato è in carcere, in assenza di Nina Moric, la Provvedi sa trasformarsi in un’autentica vice mamma per Carlos”.

La reazione di Nina Moric, madre di Carlos, non si è fatta attendere. La modella, via Facebook, ha scritto lapidariamente: “2 volte nella vita che questa nana tascabile incontra mio figlio, ed é subito Mamma Bis. Cari paparazzi e cari giornalisti invece di piangere miseria ogni volta che mi incontrate, parlandomi di come il vostro lavoro sia cambiato, iniziate a cambiare voi. A questi servizi concordati ormai non credono più neanche le shampiste di Quarto Oggiaro, certi personaggi seguiteli la notte, quando la smollano come un elastico per capelli… sai che soldi”.