Si può far mangiare tutto ai bambini? No, fino ai tre anni ci sono alcuni cibi vietati

I bambini sotto i tre anni hanno bisogno di particolari attenzioni e non possono mangiare tutti i cibi degli adulti

chiudi

Caricamento Player...

Quando i bambini sono piccoli, soprattutto fino ai tre anni, ci sono ci cibi che vanno assolutamente evitati. Alcuni, cono ovvi e li conosciamo tutti, altri potrebbero essere inaspettati per alcuni, e bisogna fare molta attenzione.

Leggi anche: Latte materno è diverso a seconda del sesso del nascituro

Tra gli alimenti da evitare per i bambini sotto i tre anni, ci sono sicuramente i frutti di mare, che possono essere inquinati e provocare intossicazioni come la salmonella.

Con i bambini piccoli bisogna anche stare molto attenti a sottoporre pesce crudo o carne cruda: la cottura permette di evitare infezioni intestinali, che il loro organismo non è ancora in grado di contrastare.

Tra le bevande, vanno eliminate sicuramente quelle contenenti caffeina , come caffè o tè, che risultano troppo stimolanti per i più piccoli. Ma è anche bene attendere per somministrare ai bambini sotto i tre anni, bevande con troppi zuccheri, perchè danno assuefazione e favoriscono l’obesità già in tenera età. Non è nemmeno da dire, si spera: gli alcolici sono vietati fino all’età adulta, quando il fisico è completamente sviluppato.

Bambino  che mangia
Fonte: Wikipedia

Ci sono poi alimenti che non sono dei veri e propri tabù, ma che vanno consumati moderatamente prima e dopo i tre anni, come i formaggi, gli affettati troppo salati e grassi, che favoriscono l’obesità. Anche i cibi in scatola, per quanto scomodi, sono da consumare in maniera molto limitata perchè contengono molto coloranti e conservanti che non fanno bene all’organismo in crescita.

E’ importante abituare i bambini a mangiare le cose con il loro gusto naturale, nè troppo salate, nè troppo dolci: sale e zucchero, se assunti in eccessiva quantità, sono molto dannosi per l’ipertensione e la circolazione sanguigna.