Si parla solo di Misty Copeland: la prima etoile nera all’American Ballet Theater

Il mondo della danza classica si inchina a Misty Copeland: prima ballerina di colore a diventare etoile all’American Ballet Theater

chiudi

Caricamento Player...

Misty Copeland è il simbolo della rivoluzione della danza classica in America, perchè, grazie al suo lavoro e al suo talento è diventata la prima etoile di colore dell’American Ballet Theater di New York.

Leggi anche: Emma Haslam: la  ballerina curvy di Pole Dance ha stregato tutti

32 anni, un metro e 60 di statura, la piccola Misty Copeland ha realizzato il sogno nel cassetto. Nonostante abbia iniziato a fare danza classica solo all’età di 13 anni, in poco tempo Misty Colemena ha scoperto il suo talento nascosto e ha ottenuto in poco tempo molti riconoscimenti. 14 anni fa è entrata nella famosa compagnia di danza di New York, passando da ballerina semplice a solista fino a conquistare in questi giorni il ruolo di etoile.

Misty Copeland1

Il primo successo di Misty Copeland, quello che l’ha resa famosa, è l’interpretazione del Lago dei Cigni al Metropolitan Opera.

Misty Copeland ora è una vera star, con centinaia di migliaia di seguaci su Instagram, una cover sul “Time Magazine”, un libro scritto per bambini. Ma non è finita qui, la ballerina sarà anche protagonista di un documentario al Tribeca Film Festival.

Con questo suo traguardo Misty Copeland è un esempio per tutti e un invito a inseguire i propri sogni.