Si finge ginecologo in ospedale: arrestato ragazzo di 17 anni

Un ragazzo californiano di 17 anni si è finto ginecologo per un mese. A smascherarlo un medico del suo stesso ospedale: “Appena l’ho visto ho pensato che questi dottori sembrano più giovani. Però quel ragazzo mi sembrava davvero troppo giovane”

chiudi

Caricamento Player...

Per un mese ha lavorato come ginecologo in un ospedale della Florida fino a quando è stato smascherato. Ad essere arrestato un ragazzo californiano di 17 anni che, senza alcuna remora, ha visitato per 30 giorni le donne che si presentavano in ospedale con problemi più o meno gravi.

Il falso medico di 17 anni si è presentato come praticante in ginecologia a tutto il personale del St.Mary’s Medical Center a West Palm Beach, in Florida. Nessun dubbio da parte del personale ospedaliero che, per un mese l’ho ha accolto come uno dei tanti giovani praticanti del reparto di ginecologia. Il giovane infatti è riuscito ad ingannare medici, infermieri e sicurezza.

Alla fine, a smascherare il 17enne, è stato un medico dello stesso ospedale, il dottor Sebastian Kent, l’unico che ha visto nel giovane qualcosa che non l’ha convinto fino n fondo:

“Appena l’ho visto ho pensato che questi dottori sembrano più giovani anno dopo anno però quel ragazzo mi sembrava davvero troppo giovane”.

Stando ad alcune notizie diffuse dai giornali della Florida, il falso ginecologo è stato fermato dalla sicurezza dell’ospedale proprio mentre era in reparto con camice e stetoscopio e stava per visitare una paziente.

Il commento del portavoce del St.Mary’s Medical Center:

“L’ospedale ha immediatamente avvertito le autorità locali che hanno preso il giovane in custodia. Stiamo collaborando alle indagini attualmente in corso”.

Il St.Mary’s Medical Center per tutelarsi, ha assicurato che il ragazzo non avrebbe mai visitato nessuna donna, ma questa dichiarazione è ancora da verificare. La madre del ragazzo, dopo aver saputo dell’arresto del figlio, ha giustificato il figlio dicendo che il giovane è affetto da una malattia per la quale non stava assumendo le dovute medicine.