Si celebreranno domani i funerali del papà della Nutella, Michele Ferrero

In attesa dei funerali in programma domani al Duomo di Alba, dalle prime luci di questa mattina centinaia di persone sotto la pioggia hanno atteso l’apertura della camera ardente di Michele Ferrero

Un affetto incredibile quello che la gente comune sta dimostrando in queste ore a Michele Ferrero, l’imprenditore dolciario morto sabato scorso a Montecarlo.

Un uomo semplice, onesto ed amato da tutti proprio per il suo carattere schivo e discreto, tipico degli uomini piemontesi di una volta.

I cancelli della ditta Ferrero (dove è stato portato il feretro) sono stati aperti questa mattina poco dopo le 8 e, nonostante la pioggia ed il freddo, in coda si sono visti da subito centinaia di dipendenti con le loro famiglie, ex dipendenti che sono arrivati ad Alba per porgere l’ultimo saluto al patriarca Michele Ferreo morto all’età di 89 anni.

Un dipendente lo ricorda dicendo:

«E’ stato come un padre per tutti noi, non possiamo che dirgli un grande grazie», parole semplici, come semplice è stata la vita di quest’uomo famoso in tutto il mondo.

Ad accogliere tutte queste persone che hanno voluto rendere omaggio all’imprenditore nelle prime ore del mattino c’erano le nuore Paola e Luisa e i vertici del gruppo, a partire dall’ambasciatore Francesco Paolo Fulci.

Nato a Dogliani il 26 aprile 1925, Michele Ferrero è stato l’artefice dello sviluppo dell’azienda fondata dal padre Pietro nel 1946 e diventata famosa in tutto il mondo grazie al cioccolato e alle nocciole d’Alba. La fabbrica della Nutella è infatti diventata grazie a Michele Ferrero, uno dei principali gruppi dolciari a livello mondiale, presente in 53 Paesi con oltre 34.000 collaboratori e 20 stabilimenti produttivi e 9 aziende agricole. Nel 1983, sempre per volere di Michele Ferrero, è nata la Fondazione Ferrero, che oltre ad occuparsi degli ex dipendenti promuove iniziative culturali e artistiche.

La camera ardente rimarrà aperta fino alle 20, domani i funerali saranno celebrati nella Cattedrale di San Lorenzo alle 11.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-02-2015

Emanuela Bertolone

X