Settembre è il mese della rottamazione… dei sex toys! Sì, avete capito bene!

Non solo le auto e i mobili, anche i sex toys vanno rottamati per acquistarne di nuovi

chiudi

Caricamento Player...

I sex toys vanno rottamati dopo alcuni anni di utilizzo, esattamente come si fa con le auto o con un vecchio divano e molte altre cose. La trovata, è del sito Sexalia, che si occupa della vendita di tali giocattoli, che ha fatto una vera e propria campagna di rottamazione con tanto di incentivi, per far sì che gli utenti si liberino dei vecchi sex toys e ne acquistino di nuovi.

Leggi anche: I ragazzi praticano sempre più il sexting, ma i pericoli sono moltissimi

Settembre 2015 è il mese preposto per la rottamazione: non si tratta solo di una trovata pubblicitaria, ma anche di una questione di sicurezza per quanto riguarda i giocattolini prodotti prima del 2013. I materiali sono cambiati e sono più sicuri, mentre quelli vecchi potrebbero nuocere alla salute degli utenti.

L’azienda offre quindi a chi rottama il suo giocattolini hot, una sconto di 15 euro da spendere entro il 15 ottobre per l’acquisto di un prodotto nuovo, sicuro, e al passo con i tempi e i gusti sessuali in continuo cambiamento.

Oltre ad essere un’incentivo che fa bene all’economia dell’azienda, si tratta anche di una sorta di salvaguardia dell’ambiente e della salute dei clienti, che utilizzando vecchi materiali, potrebbero incorrere in fastidiose patologie.

Sexalia garantisce inoltre, che lo smaltimento sarà totalmente anonimo e sicuro.