Sesso con l’alunno. La prof si difende: “Mi ha violentata”

Succede in una scuola cattolica del Michigan: “Non volevo fare sesso con lui, mi ha violentata”, si è difesa la professoressa accusata di aver avuto rapporti sessuali col suo alunno minorenne.

Non sarebbe stata lei ad abusare sessualmente di un suo alunno di 15 anni ma sarebbe stato quest’ultimo ad averla violentata. È questa l’ultima versione di Abigail Simon, la professoressa di una scuola cattolica dello stato americano del Michigan, che ha raccontato in aula di aver fatto sesso con un suo allievo ma di aver opposto resistenza fino all’ultimo.

La donna è finita in tribunale con l’accusa di abusi su minori. A puntare il dito contro di lei la famiglia del regazzino che, all’epoca dei fatti aveva appena 15 anni.

“Non volevo fare sesso con lui, mi ha violentata”, si è difesa la professoressa accusata, appunto, di aver avuto rapporti sessuali col suo alunno minorenne. Si è difesa dalle accuse e, contemporaneamente, ha accusato il giovane studente.

Durante il processo è infatti emerso che la professoressa avrebbe fatto sesso con l’alunno 15enne tre volte nel suo appartamento e anche una volta in auto. Ma in nessuno caso, stando al suo racconto, sarebbe stata lei a volere dei rapporti col giovane.

“Non ho obbligato lui ad avere rapporti con me, è lui che mi ha costretta”, ha spiegato la professoressa.

Nel racconto però ci sarebbero alcuni elementi non propriamente chiari: sembrerebbe infatti che la professoressa avesse inviato numerosi messaggi sms aòl giovane studente (oggi 17enne), e che sembrano smentire il suo racconto.

Tra i vari messaggi inviati sul cellulare del giovane, la madre dell’alunno ha trovato anche una foto della professoressa Simon in giarrettiera in atteggiamemti assolutamemte equivoci. Ma lei, in aula, ha continuato a difendersi:

“Forse erano inappropriati, è vero – così facendo riferimento a quei messaggi – ma non ho mai pensato di avere una relazione con lui”.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-12-2014

Emanuela Bertolone

X