Le serate spericolate dei Rolling Stones? Davanti la tv a veder gialli

Ronnie Wood, chitarrista dei Rolling Stones, ha confessato che la band in tour ha dei comportamenti che difficilmente sono associabili a star del genere.

chiudi

Caricamento Player...

Le star del rock uno le immagina sempre sulla breccia, on the road, protagonisti di serate movimentate e di una vita spericolata anche quando non sono impegnati in concerti ed esibizioni. Invece, a quanto pare, i Rolling Stones trascorrono le serate davanti alla tv. Il massimo della trasgressione e del divertimento? Avvincenti partite a backgammon. Proprio così. Lo ha confessato il chitarrista in seconda del gruppo, Ronnie Wood.

Soprattutto in tour, la band non ha molto da fare e allora ripiega sulla tv. Quando non c’è niente di buono in diretta, si ripiega sui cofanetti. Il più gettonato è quello di una serie tv, House of Cards e quando manca sono dolori. “A Shanghai una volta abbiamo dovuto spedire una persona alle 4 del mattino a cercare altri cd”, racconta Wood. Tra gli altri programmi più apprezzati ci sono Breaking Bad, Fargo e i polizieschi.

Sembra di vederli, Mick Jagger e gli altri componenti della band, durante un tour in Italia alle prese con una puntata di Squadra Antimafia, o dei Cesaroni. E noi che li credevamo spericolati e folli, che illusi.