“Sempre più magre”, il libro della modella che denuncia il mondo della moda

La top model francese Victoire Dauxerre ha scritto un libro per denunciare la dura vita delle modelle, costrette a diventare sempre più magre.

chiudi

Caricamento Player...

Sono anni che si discute dell’eccessiva magrezza delle modelle, che spesso hanno un aspetto tutt’altro che sano. Per denunciare le violenze psicologiche a cui vengono sottoposte, la modella francese Victorie Dauxerre ha deciso di raccontare tutto quello che ha vissuto nel libro “Sempre più magre”, edito in Italia da Chiarelettere.

Victorie ha raccontato la sua drammatica storia, da quando un giorno per caso, passeggiando per le strade di Parigi, è stata notata da un agente della famosa agenzia Elite, a quando ha deciso di abbandonare il mondo della moda. Vediamo cosa l’ha spinta a questa scelta.

La modella Victorie Dauxerre denuncia il mondo della moda

La modella Victoire Dauxerre denuncia l'anoressia
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/victoiredauxerre/

Il libro di Victorie in Francia è diventato subito un caso, tanto da ispirare la recente legge contro l’anoressia, che obbliga le agenzie a sottoporre le modelle a costanti controlli medici, per attestare le condizioni di salute e in particolare l’indice di massa corporea.

In un’intervista rilasciata all’Huffington Post, Victorie ha spiegato di essere uscita dal mondo della moda e di aver scritto il libro “perché non è solo quello che ho vissuto io, ma quello che vivono quotidianamente centinaia e centinaia di ragazze sottoposte a ritmi e a un modo di vivere stressante e devastante.”

Quando ha iniziato a lavorare come modella, la ragazza era alta 178 cm e pesava 56 kg. Un peso già basso, considerata l’altezza, ma a quanto pare non abbastanza per sfilare in passerella. Subito le venne detto di perdere peso, perché non sarebbe entrata nei vestiti, se non avesse raggiunto la taglia 36. Da quel momento ha iniziato a mangiare solo tre mele al giorno, null’altro.

Così facendo è riuscita a pesare solo 47 chili e a diventare una delle modelle più richieste al mondo. Ad un prezzo, però: ammalarsi di anoressia. E non è stata nemmeno troppo sfortunata, se si considera che molte sue colleghe sono diventate sterili e hanno perso i denti, per colpa della malnutrizione.

Con l’aiuto dei suoi cari, Victoire è riuscita ad uscirne e a guarire. Quando l’Huffington Post le ha chiesto se sarebbe mai tornata in quel mondo, ha risposto categorica: “Ma scherza? Assolutamente no, sto benissimo così, soprattutto oggi che sono riuscita ad avere un peso giusto. Potrei fare la pubblicità o sponsorizzare un profumo, basta che ci sia sempre un messaggio dietro, ma sfilare, quello proprio no. Preferisco vivere.”

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/victoiredauxerre/