Semifinale X Factor 8: fuori Leiner e Emma

Il cerchio della competizione si stringe sempre di più. La semifinale X Factor ha tagliato fuori il giovane performer Leiner nella prima manche e la super favorita Emma nella seconda.

chiudi

Caricamento Player...

La semifinale di X Factor è stata l’arena in cui si sono sfidati a suon di note, i gladiatori del futuro panorama musicale italiano e chissà anche internazionale.

Per la prima volta quattro concorrenti su sei hanno presentato i loro inediti al grande pubblico scegliendo la lingua inglese, denotando una virata precisa e netta sulla traiettoria musicale da intraprendere.

Una scelta temuta dagli artisti italiani che raramente si sono confrontati con il mercato internazionale ma che non fa paura ai nuovi talenti che accettano di buon grado la sfida.

Forse motivo di esclusione di Leiner, che ha cantato il suo inedito in lingua italiana, lui che ha sempre optato per la linea internazionale. Inaspettata l’esclusione di Emma che dalle selezioni era considerata una delle probabili vincitrici.

Altra novità della semifinale ha riguardato la stesura in prima persona da parte dei concorrenti dei loro inediti, evento unico in tutta la storia del programma che in effetti ha sempre accettato l’intervento artistico di pezzi grossi del panorama musicale fornendo un solido trampolino di lancio per le loro carriere.

Ecco i titoli dei nuovi brani, già disponibili su ITunes:

Madh – Sayonara

Mario – All’orizzonte

Ilaria – My name

Leiner – Tutto quello che resta

Emma – Daddy Blues

Lorenzo – The reason why

Graffianti scenografie, grandi coreografie, luci psichedeliche hanno accompagnato le performance degli artisti della semifinale. Un grande lavoro da parte del team di Luca Tommasini che questa volta ha concordato con i singoli artisti concept e realizzazione ad hoc più adatta al brano.

E poi loro, giudici concentrati e sostenitori agguerriti dei loro artisti in una semifinale accattivante caratterizzata da continue sciabolate tra il giudice novellino Fedez super favorito e lo storico colosso giudice Morgan rimasto per la prima volta senza talenti da instradare. Ma anche risate con gli immancabili errori grammaticali di lingua italiana di Mika e lacrime grazie alle sentite performance che legano palco e cuore nella speranza di veder realizzare il proprio sogno, ormai a un passo dalla realizzazione.

Cosa ci riserverà la tanto attesa finale di questa edizione ? La risposta a settimana prossima, direttamente dal Forum di Assago, centro nevralgico musicale del panorama italiano.