Sembrava la classica morte bianca invece un bimbo di 2 mesi è morto di fame e di sete

Un bimbo di appena 2 mesi muore di stenti: la madre, una giovane di 21 anni viene arrestata con l’accusa di omicidio: succede in Tennessee

E’ accusata di abbandono, abuso aggravato di minore e omicidio Brittany Marie Wiest, 21 enne del Tennessee. La ragazza, che oggi sogna di fare la modella, oggi in attesa del suo terzo bambino.

Brittany Marie Wiest non è nuova dell’argomento: in passato era stata schedata per negligenza nei confronti della figlia di due anni, che le è stata tolta per essere affidata ai servizi sociali in attesa di adozione.

L’8 aprile scorso, il suo bimbo di appena 2 mesi è stato trovato morto. All’inizio si è pensato alle classiche morti bianche che molto spesso si verificano quando i bambini, ancora in fasce, non si svegliano più dal sonno, ma quello che è venuto alla luce il Tennessee ha rivelato una realtà molto più inquietante.

Il piccolo Anakin pesava meno di quando era nato, due mesi prima, il giorno della sua morte. Il bimbo americano aveva appena 59 giorni quando i paramedici avevano cercato disperatamente di riportarlo in vita nella sua casa di Smyrna, nel Tennessee: non c’era stato nulla da fare. A distanza di quasi anno dalla terribile morte dei bimbo, gli inquirenti hanno arrestato la madre del piccolo, Brittany Marie Wiest, 21 anni, giovane ragazza bionda e piuttosto carina che sogna di fare la modella.

Brittany Marie Wiest, oggi in attesa del suo terzo bambino (tutti e tre i figli hanno padri differenti), si ritrova sulle spalle colpe pesantissime: nei suoi confronti le accuse di abbandono, abuso aggravato di minore e omicidio.

Il giorno in cui il bimbo è morto, la ragazza si trovava a casa con il fidanzato, che non era il padre di Anakin. La coppia ha quindi provato a svegliare il bimbo, ma quando hanno visto che non dava segni di vita, il compagno di lei ha chiamato i soccorsi.

L’ispettore Rick Hall che sta indagando sul caso ha affermato:

“La madre mi ha raccontato che non aveva idea di cosa potesse essergli capitato, perché il bambino fosse morto”.

Quello che è emerso dalle indagini è sconcertante: Anakin è deceduto per la fame e la disidratazione.

Dopo essere stata schedata dal Dipartimento dei Servizi per bambini per negligenza nei confronti della figlia di due anni, Brittany ora è accusata di omicidio nei confronti del suo bimbo.

L’aspirante modella rimarrà in carcere con una cauzione fissata a 100mila dollari. Il 17 febbraio comparirà davanti ai giudici del tribunale di Rutherford County. Probabilmente si attenderà che la giovane partorisca il suo terzo figlio per poi procedere all’arresto.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 09-02-2015

Emanuela Bertolone

X