Selvaggia Lucarelli si racconta in un intervista a GQ

Intervistata da GQ, Selvaggia Lucarelli parla delle tensioni con Simona Ventura e dell’embargo a Mediaset

chiudi

Caricamento Player...

Selvaggia Lucarelli, reduce dall’esperienza a Notti sul Ghiaccio si è recentemente raccontata in una lunga intervista al mensile GQ.

Dalla lite con Simona Ventura, al presunto embargo a Mediaset, Selvaggia Lucarelli ha spiegato di essere spaventata dalla popolarità che deriva dalla televisione:

“Paradossalmente ho avuto un’impennata di visibilità negli ultimi due anni, quelli in cui mi sono affrancata dai salotti televisivi: credo che la tv dia visibilità solo se fai cose che ti somigliano, altrimenti affossa.”

Leggi anche: Selvaggia Lucarelli e la polemica con Valeria Marini

Riguardo all’esperienza a Notti sul Ghiaccio e alle tensioni con Simona Ventura selvaggia Lucarelli dice:

“All’inizio non era entusiasta della mia presenza e credevo che sarei stata fatta fuori dal programma come è spesso capitato in vari show ove vige la regola dell’ubi maior minor cessat. Credo che Milly l’abbia convinta a conoscermi meglio, deve averle detto qualcosa del tipo “se ci parli non è la bestia che sembra” o giù di lì! Simona mi ha invitata a pranzo e ci siamo fatte due ore di chiacchiere molto divertenti. Capisco bene il fatto che la gente possa risentirsi per quello che scrivo: lei per un certo periodo l’ho abbastanza massacrata, non ho mai pensato che dovesse mandarmi il cesto con i salami a Natale per ringraziarmi. Capisco poco le querele e i veti ma con lei non ci sono stati strascichi in tribunale, solo una vecchia diffida di cui non mi frega più nulla. E poi hanno fatto pace Albano e Romina, mica potevamo impuntarci io e lei.”

Leggi anche: Selvaggia Lucarelli contro tutti

E riguardo al presunto blocco di Mediaset Selvaggia Lucarelli rivela:

“Esiste sì, so che tanti conduttori hanno provato ad avermi nei loro programmi ma si sono sentiti dire no. Anzi, saluto Pierluigi Pardo, Luca Telese, gli autori dell’Isola dei Famosi e tutti quelli che mi avrebbero voluta con loro di tanto in tanto. Sono sicura che comunque prima o poi la cosa si appianerà, non ci sono chissà quali ragioni né pendenze legali. È finito l’embargo a Cuba, finirà anche il mio prima o poi.”