Selvaggia Lucarelli, il post su Belen Rodriguez dopo l’epic fail su Instagram

Dopo l’epica fail di Belen Rodriguez su Instagram, Selvaggia Lucarelli ha lanciato una frecciatina al veleno contro la showgirl argentina…

chiudi

Caricamento Player...

Duro mestiere quello del social media manager, visto che la gaffe può essere sempre dietro l’angolo e Selvaggia Lucarelli se n’è accorta. Nelle scorse ore, sul profilo Instagram della showgirl argentina Belen Rodriguez, è apparso uno scatto che la ritraeva in bikini con un orologio bianco al polso, messo in evidenza nella foto, evidentemente per scopi pubblicitari. Sotto, oltre agli hashtag e alla menzione dell’account ufficiale della ditta produttrice dell’orologio è spuntata anche la scritta “e tag su orologio“. L’indicazione è stata presumibilmente lasciata da chi si occupa dei social, salvo poi essere copiata e incollata in un momento di distrazione.

Selvaggia Lucarelli
FONTE FOTO: facebook.com/selvaggia.lucarelli

Selvaggia Lucarelli a Belen: “L’orologio si dovrebbe vedere più delle tette”

Selvaggia Lucarelli, che da sempre non è una delle più grandi amiche di Belen, si è accorta dell’epic fail della showgirl fidanzata con Andrea Iannone e ha immediatamente scritto un post su Facebook nel quale si legge: “Allora Belen: A) L’orologio nun se vede, è troppo bianco. Potrebbe essere uno Swatch, un Rolex o un Lolex dei cinesi. B) Se ti fai pagare i post l’orologio si dovrebbe notare più delle tette, altrimenti si fa confusione, poi uno va dal chirurgo e chiede se le tette nuove sono resistenti all’acqua e hanno la bussola. C) Se copi il testo che ti manda il social media manager per il post pagato, ricordati di incollare bene il testo e di cancellare ‘tag su orologio'”.

Per il momento non ci sono state risposte ufficiali o via social di Belen, ultimamente molto restia a cedere alle provocazioni. Probabilmente l’argentina deciderà di lasciar correre l’acqua sotto i ponti, senza dare rilevanza all’accaduto, sebbene non si esclude una risposta al veleno contro la Lucarelli. Per la serie: non ci resta che attendere.