Un’equipe di studiosi svedesi dell’Universita di Linkoping ha scoperto il meccanismo che causa la febbre e grazie a ciò la ricerca potrà consentire lo sviluppo di farmaci in grado di alleviare alcuni sintomi.

Un’equipe di studiosi svedesi dell’Universita di Linkoping ha scoperto che ad originare la febbre e a far salire la temperatura corporea dell’uomo sono le prostaglandine ovvero sostanze-spia delle infiammazioni, secrete dai vasi sanguigni del cervello, che in caso di emergenza innescano diversi segnali.

gli scienziati dell’università svedese di Linkoping, diretti da Daniel Björk Wilhelms, hanno affermato:

“La ricerca apre la strada a farmaci più efficaci… Ciò dimostra che le prostaglandine responsabili della febbre si formano nella barriera sangue-cervello e da nessun’altra parte. Sapere questo potrà essere utile per sviluppare farmaci in grado di alleviare alcuni sintomi e altri no”.

 Lo studio è stato pubblicato dalla rivista The Journal of Neuroscience.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 28-08-2014


I consigli su come depurare il corpo dopo il periodo estivo

Per combattere il cancro sono utili 20 minuti di camminata al giorno