Scolpire il viso? Si può fare anche con i capelli: ecco l’hair contouring

Il colore, il taglio, la riga, i capelli possono essere usati come make-up e nasce l’hair contouring

chiudi

Caricamento Player...

I capelli sono la cornice del viso, si sa, un volto può cambiare moltissimo grazie all’acconciatura, ma avete mai pensato all’hair contouring? Ebbene sì, esiste, le star ne vanno matte e magari inconsciamente, lo facciamo ogni giorno.

Leggi anche: Trucco facile e veloce per avere un viso magro

Scegliere dove fare le riga, il taglio o il colore dei capelli per valorizzare il proprio viso è puro hair contouring: la chioma a sostegno della bellezza del volto. Osserviamo come ogni tipologia di viso può essere valorizzata con l’hair contouring.

Chi ha il viso ovale può ritenersi molto fortunato perchè è una tipologia di viso che sta bene con moltissimi taglie e colori e ci si può sbizzarrire anche con frange ciuffi e righe.

Il viso tondo invece, avrebbe bisogno di qualche piccolo accorgimento, ad esempio sarebbe opportuno puntare su tonalità chiare dall’attaccatura fino alle orecchie, per poi procedere rendendo più scuro il colore fino alle punte. Scegliere di fare la riga in mezzo è un buon modo per slanciare il viso.

Michelle Williams

Clicca qui per vedere la fotogallery delle star che sfruttano l’hair conoturing!

L’hair contouring per chi ha il viso squadrato è ottimo con colpi di sole multi-tono, perchè alleggeriscono e creano profondità. Perfetta la frangia importante, ma anche la riga in mezzo purchè i capelli siano sempre sciolti e scalati.

Chi ha il viso lungo può fare l’hair contouring portando la riga da una parte, in questo modo i viso risulta più proporzionato e pieno. Il viso lungo è molto elegante con i capelli portati all’indietro acconciati con uno chignon.

Infine il viso più particolare, quello a cuore, con la fronte ampia e il mento aguzzo. Bisogna concentrare le ciocche all’altezza della mandibola con un taglio scalato, in modo da rendere più dolce la parte inferiore del volto. La riga è bene farla da una parte per creare equilibrio nel volto e ridurre la fronte.