Sara Tommasi offende i tifosi del Napoli: “Non sanno scrivere in italiano”

5 errori da evitare in palestra

Da qualche tempo Sara Tommasi si è interessata al calcio. Basta visitare il suo profilo Twitter per notare che non si perde una partita. Nei suoi tweet tende a non mostrare simpatia per alcuni tifosi: questa volta è il turno del Napoli.

Continuano a far discutere i commenti “calcistici” di Sara Tommasi la ormai ex showgirl e attrice porno che da un po’ di tempo a questa parte si è messa a twittare il suo tifo (romanista) insultando qualsiasi squadra le capiti a tiro.

Dopo gli juventini, questa volta è il turno del Napoli, “massacrati” dalla Sara nazionale durante una partita con il Cagliari.

La showgirl Tommasi, attrice, personaggio televisivo (è lei stessa a definirsi tale) al termine del derby tra Milan e Inter ha pubblicato sul suo profilo Twitter un messaggio poco attinente con la partita ma che invece ha offeso la tifoseria azzurra:

“Voi non ci crederete ma da quando ho chiesto ai tifosi del Napoli di scrivermi in italiano non è più arrivato un messaggio. Che vorrà dire?”

Al di là dell’affermazione fuori contesto, a molti il suo tweet è apparso denigratorio ed assolutamente senza senso. Le reazioni non si sono fatte attendere, al punto che oggi la Tommasi ha cominciato a fare marcia indietro.

Innanzitutto ha scritto:

“Buona giornata a tutti followers! Quando ci sono le partite sfotto, scherzo, provoco, non dovete prendervela!”,

poi, sempre dal suo account ufficiale Twitter:

“Ragazzi il Napoletano potrà essere riconosciuto dall’Unesco, da Obama, dal Governo, da chi volete voi… Ma io non lo capisco! È una colpa?”.

Dagli utenti napoletani risposte soprattutto educate.

“Sfottere può essere anche divertente se uno sa usare l’ironia…Offendere è un’altra cosa, hai esagerato”,

le ha scritto qualcuno. Oppure:

“Non lo potrai mai capire, perché è una lingua e non un dialetto! Pensa al prossimo film”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 25-11-2014

Emanuela Bertolone

Per favore attiva Java Script[ ? ]