Santo del giorno: 15 dicembre

Santa Virginia Centurione Bracelli: tutte le informazioni sulla storia della santa e le curiosità

chiudi

Caricamento Player...

ll 15 dicembre si celebra la santa che dedicò la sua vita agli altri. Una storia molto interessante si cela dietro le vicende della santa genovese. Noi vi raccontiamo alcune interessanti curiosità che la riguardano.

Santo del giorno: 15 dicembre

La giovane si sposa con Gaspare Braeellie dal quale ha due, figlie Lelia e Isabella. Rimasta vedova ancora molto giovane a soli ventanni, decide di trasferirsi da sua suocera e di intraprendere una vita caritativa e nel nome della chiesa. Non volendo le seconde nozze il suo atteggiamento caritativo nei confronti degli altri può essere anche meglio spiegato in relazione alla cultura genovese del tempo oltre al percorso spirituale che la guidava.

Caterina Fieschi Adorno gettò le basi di questo atteggiamento e da allora divenne una pratica comune per la popolazione del territorio.

La santa Centurione Bracelli si adoperò nel recupero e la protezione delle ragazze orfane o che rischiavano di essere inserite nella prostituzione, un problema più che mai da affrontare in una città portuale al tempo in cui visse la santa.

Nel 1631 affitta un convento presso Monte Calvario per accogliere donne e ragazze. Nel tempo le strutture divennero più d’una e in un periodo di malattia della santa ci furono anche sostegni ulteriori che partirono da altri benefattori come Emanuele Brignole. Questi divenne protettore dell’opera della Centurione e dal 1655-1656 si prodigò per la costruzione dell’Albergo dei Poveri, struttura Assistenziale Reclusiva che si adoperava per recuperare i diseredati della città. Questa struttura si pone  in una linea continuativa con l’opera della santa che segna un passaggio tra la carità e le opere private e le pratiche di magnificenza patrizia.

Altri santi e venerazioni del 15 dicembre:

– Santa Cristiana di Georgia

– Beato Carlo Steeb
Sacerdote

– Santa Maria Crocifissa (Paola) di Rosa
Vergine

– Beata Maria Vittoria de Fornari Strata
Vedova e religiosa

– Beato Marino
Abate di Cava dei Tirreni

– San Valeriano di Avensano
Vescovo