Sanremo 2015: svelati i compensi di Carlo Conti e delle sue vallette

Sanremo 2015 è quasi alle porte e, puntuali come ogni anno, i commenti sui compensi del presentatore e delle sua vallette.

chiudi

Caricamento Player...

Ora che sono stati confermati i dettagli tecnici del Festival di Sanremo 2015, come tutti gli anni, è aperta la caccia per scoprire i compensi dei protagonisti della kermesse.

Quest’anno in anteprima assoluta le cifre sono state svelate dal quotidiano Il Secondo XIX, che è riuscito a scoprire  a quanto ammonta il cachet dato ai tre padroni di casa del Festival di Sanremo 2015.

La notizia è delle più confortanti, in tempo di crisi economica e spending review: il cachet di Carlo Conti sarà di 500mila euro.

La cifra potrebbe sembrare esagerata a prima vista, ma va ricordato che Carlo Conti non è solo il presentatore di Sanremo 2015, ma anche e soprattutto il direttore artistico della manifestazione canora, per cui il suo compenso non va riferito solo i cinque giorni di diretta televisiva. Se poi lo confrontiamo ai 750.000 euro dell’ ospitata di Adriano Celentano nel 2012, il calcolo è presto fatto.

E le inedite vallette di Sanremo 2015 Emma e Arisa?  Al momento la cifra esatta ancora non si conosce; tuttavia, stando alle recenti news il loro cachet dovrebbe aggirarsi tra gli 80 e i 100 mila euro a testa.

Decisamente economiche se rapportate alle vallette delle scorse edizioni. Dai 500.000 euro di Ilary Blasi nel 2006, all’astronomico milione di euro spettato a Michelle Hunziker nel 2007, che superò addirittura Pippo Baudo, che quell’anno ne percepì 800.000.

Massimo riserbo, invece, sull’attrice spagnola nonché compagna di Raoul Bova Rocío Muñoz Morales, e sul compenso degli  ospiti che calcheranno il teatro dell’Ariston durante le cinque serate di Sanremo 2015.