Samantha De Grenet risposa il suo ex marito Luca Barbato

Si erano separati 8 anni fa, ma ora Samantha De Grenet e Luca Barbato si risposano, e sarà per sempre

chiudi

Caricamento Player...

Samantha De Grenet e Luca Barbato si risposano dopo 8 anni di separazione. Il primo matrimonio ha ottenuto l’annullamento dalla Sacra Rota, loro infatti si erano dovuti sposare in Comune, e ora i due  desiderano risposarsi con rito religioso.

Leggi anche: Samantha De Grenet e il matrimonio bis: “Nel 2015 sposo Luca”

Samantha De Grenet aveva già annunciato le nozze con l’ex marito un anno fa al  settimanale Visto:

“Io e Luca ci siamo sposati a Terni in Comune nel 2005. Poi nel 2007 ci siamo lasciati. [….] Ora che siamo tornati insieme, vorremmo sposarci anche con rito religioso, e rinnovare dunque la promessa. E ci piace l’idea di festeggiare il sentimento rinato in un luogo simbolo, Terni appunto. Magari nella stessa chiesetta dove c’è stato il battesimo di Brando”.

Intervistata da Chi, la showgirl ha ora annunciato la data precisa del matrimonio, evento che attendono tutti con ansia, soprattutto il loro bambino, che ha sofferto per la separazione dei genitori.

“Otto anni fa Luca e io ci siamo detti addio e ci siamo separati. Abbiamo messo la firma sulla parola fine. Nostro figlio Brando ha sofferto molto per questo. E il prossimo 18 settembre, dopo tutto questo tempo, Luca e io diremo di nuovo “sì, lo voglio”.

Ora Samantha De Grenet e Luca Barbato, dopo attente riflessioni per non fare soffrire troppo il bambino, hanno scelto di coronare il sogno di risposarsi in chiesa.

“Non avendo l’annullamento della Sacra Rota, con Luca mi sono dovuta sposare in Comune. Quel primo matrimonio non lo considero, ero troppo giovane. Poi ho incontrato Luca ed è stato tutto veloce. Sentivo che lui era l’uomo della mia vita, ma ci siamo persi ugualmente. Io ho avuto altre storie, ma il mio cuore e la mia testa dicevano: “tornerai con Luca”. E così è successo. A sorpresa poco tempo fa ho avuto finalmente l’annullamento del primo matrimonio dalla Sacra Rota e allora ho detto: “Voglio sposarmi in chiesa con l’uomo che amo”. Anzi, ce lo siamo detti. (…) Tra noi l’attrazione è sempre stata alta. Ma questa volta, con un bambino di mezzo, non potevamo sbagliare”.