Samantha De Grenet in difficoltà all’Isola dei Famosi 2017, ecco perché

Samantha De Grenet sta attraversando non poche difficoltà all’Isola dei Famosi 2017, a causa dei mosquitos che le hanno gonfiato e intorpidito il viso.

chiudi

Caricamento Player...

L’Isola dei Famosi 2017 prosegue con alcuni dei naufraghi in evidente difficoltà. Non solo la fame e i malumori hanno fatto visita ai concorrenti in lizza per la vittoria, quanto i mosquitos che stanno provocando seri problemi alla bella Samantha De Grenet. Sull’isola dei Metalli, infatti, la De Grenet è stata letteralmente presa di mira dai mosquitos che le hanno lasciato punture sul viso e provocato una conseguente reazione allergica.

Samantha De Grenet: “Non sto bene qui.Me ne vado da Raz Degan all’Isola del Fuoco!”

Samantha De Grenet
FONTE FOTO: facebook.com/samantha.degrenet.

Evidentemente devastata, la De Grenet pensa di lasciare l’Isola dei Metalli per andare in quella del Fuoco: “Faccio cambio con Massimo Ceccherini. Me ne vado da Raz Degan, tanto sono l’unica che lo sa prendere. All’Isola del Fuoco si sta meglio”.

Il gonfiore per la showgirl nel frattempo peggiora e la De Grenet dice: “Ragazzi io devo andare via. Mi sento gonfia”Nancy Coppola e Malena le del tutto ragione: “Sei piena di morsi e sei tutta gonfia”. Samantha allora conclude: “Sono allergica ragazzi, oggi è il secondo giorno, se sto qua una settimana mi ricoverano. Mi sento talmente gonfia, intorpidita”.

Nel frattempo sull’Isola del Fuoco continuano i dissapori tra Massimo Ceccherini e Raz Degan. Dopo le polemiche della diretta di lunedì, il modello aveva infatti dichiarato che non avrebbe più parlato con nessuno ed in effetti così sta facendo. Anche quando Ceccherini voleva complimentarsi con lui per aver pescato un pesce grosso, Degan ha deciso di non concedergli neppure un grazie o tanto meno una piccola risposta.

Ceccherini ha allora ironizzato con il rapper Moreno l’atteggiamento dell’ex modello silenzioso, che non sembra intenzionato a cambiare il suo modo di fare: “Certo che è sempre bello parlare con Raz Degan“.