Roberto Benigni torna in tv con “I dieci comandamenti”

Roberto Benigni sarà protagonista di due serate su Raiuno con I dieci comandamenti, le parole più famose della Bibbia.

chiudi

Caricamento Player...

Si tratta di due serata, più precisamente il 15 e 16 dicembre in diretta su Raiuno, durante le quali il premio Oscar Roberto Benigni “spiegherà” I dieci comandamenti.

Ecco le parole del comico dalla sala degli Arazzi in viale Mazzini a Roma, riguardo alla notizia:

«Non sto più nella pelle, l’euforia è talmente alta che vorrei iniziare subito e continuare fino a Natale; forse è l’appuntamento più emozionate di tutti quelli che ho fatto in Rai. Mi sto montando un po’ la testa? Vorrà dire che la prossima volta farò l’esegesi dei sette nani»

Poi spiega il motivo che lo ha condotto a scegliere I dieci comandamenti come tema:

«È un argomento che chiunque conosce, sono le parole più famose della Bibbia, il libro più famoso del mondo.I dieci comandamenti hanno segnato per sempre la vita di tutto l’Occidente e del mondo intero. Sono parole vive, che danzano e che hanno fatto entrare l’infinito nella vita quotidiana. E poi fanno bene alla salute, sono un nutrimento, ne avremmo bisogno tutti i giorni, un po’ come una passeggiata di mezzora. L’Esodo è un grande spettacolo nel senso più religioso e laico del termine, e da Spartaco alle Primavere arabe è stato una fonte d’ispirazione per qualsiasi movimento di libertà»

Il comico ha poi risposto al fiume di domande dei giornalisti presso la sede Rai, in particolare a chi gli ha rivolto domande legate all’attualità, e a un nuovo film, di cui spiega di avere una grande voglia; infine il suo pensiero è volato alle vittime dell’alluvione di Genova, per cui ha avuto parole toccanti.

Ultima nota di colore, quella sul lavoro:

«Ormai la parola “lavoro” non esiste più, si parla di “job”, ora il governo sta anche pensando di cambiare la Costituzione, meglio che mi sbrighi a fare queste serate non vorrei che a breve cambiassero anche i comandamenti»