Rivelazione di Raoul Bova: “Il lavoro mi ha salvato”

“Il lavoro mi ha salvato”: con questa dichiarazione choc, Raoul Bova spiega le difficoltà vissute nella prima fase del 2014. Il peggio, però, è alle spalle.

chiudi

Caricamento Player...

Non è stato un anno facile per Raoul Bova. La fine del suo matrimonio con Chiara Giordano, le chiacchiere legate alla relazione con l’attrice spagnola Rocio Munoz Morales: di tutto e di più ne sono successe in questo primo scorcio di annata per il popolare attore, tra i più desiderati dalle donne italiane e non. Comprese alcune pendenze fiscali, accuse di evasione, noie con la finanza insomma.

Un periodo decisamente travagliato da cui Raoul Bova, come spiega a Tv Sorrisi e Canzoni, è riuscito a venir fuori “grazie al lavoro. Mi ha aiutato molto sia psicologicamente sia fisicamente. Non è stato un anno facile. Dovermi concentrare totalmente sul personaggio di un film, su quello che pensa lui ha significato quasi riposarmi mentalmente”.

Anche perché la sua vita non è stata più la stessa:

“Ho vissuto un capovolgimento pazzesco ma allo stesso tempo ho avuto l’opportunità di fare, nel momento più drammatico, quattro film, tutti e quattro quelli che volevo fare. L’ho preso come un bel regalo. In questo credo in Dio, sento che qualcuno mi ha voluto aiutare, mi ha fatto fare un percorso di crescita”.

Come dire che ora il peggio è passato. Una volta tanto, viva il lavoro che ha consentito di non dar troppo peso ai guai del presente.