Ritocchino in vista? Ecco come preparare al meglio il vostro Corpo

Avete in mente un intervento di chirurgia estetica per regalarvi il ritocchino che sognavate da tempo?

chiudi

Caricamento Player...

Tra le cose da sapere e da tenere bene a mente, oltre, ovviamente, al diktat assoluto di rivolgersi a professionisti esperti, c’è quella di preparare il vostro corpo all’intervento con importanti trattamenti estetici ad hoc.

Preparare il corpo al ritocchino in modo corretto infatti significa avere la possibilità di ridurre gli effetti collaterali (inevitabili) del periodo post-operatorio.

Soprattutto nel caso di liposuzione o di lifting, infatti, vi troverete in presenza di edemi o di ematomi: ecco perché è bene correre subito ai ripari per attenuarne la presenza.

Il trattamento specifico migliore in questo caso è il linfodrenaggio, un massaggio delicato che viene eseguito in piccole parti del corpo attraverso sedute di massimo un’ora ciascuna.

Solitamente impiegato per contrastare la cellulite, il linfodrenaggio favorisce il drenaggio dei liquidi linfatici dai tessuti, attraverso un massaggio che deve partire dal collo, zona in cui si trovano i linfonodi, per poi procedere nelle altre parti del corpo. Non è un massaggio semplice da eseguire, dunque, anche in questo caso, il consiglio è quello di affidarvi a mani esperte.

Prima di sottoporvi all’operazione, inoltre, specie se avete in programma un lifting al viso, è inoltre utilissimo farsi fare due o tre trattamenti idratanti che permetteranno al chirurgo di operare su tessuti ben idratati e vascolarizzati, assicurando una migliore guarigione delle cicatrici.

Nicla Tani è un’estetista specializzata con più di 25 anni di esperienza e titolare dell’omonimo Centro Benessere a Firenze

 Nicla Tani.

 Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”15165″]