Rita Dalla Chiesa racconta la sua vita sentimentale

La conduttrice Rita Dalla Chiesa, in un’intervista a Libero, ha parlato della sua vita sentimentale e di cosa pensa dei toy boy.

chiudi

Caricamento Player...

Rita Dalla Chiesa è stata intervistata dal settimanale Libero, raccontando soprattutto di come procede la sua vita da single ora che ha da poco concluso una storia d’amore. La conduttrice ha anche accennato al suo matrimonio con Fabrizio Frizzi e di quanto quella storia d’amore l’abbia fatta soffrire, ora che invece tra i due, dopo tempo, c’è una profonda amicizia e stima reciproca.

Rita Dalla Chiesa: “Non si smette di soffrire mai…”

rita dalla chiesa

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/rita.dallachiesa.7

Rita Dalla Chiesa ha raccontato di  essere ancora single, ma di come questa condizione sentimentale, in fondo, non l’affligga più di tanto: “Non ho un compagno; l’avevo, una persona che non fa parte del mondo dello spettacolo, ogni tanto ci vediamo ancora, ma ormai non riesco più a vivere con nessuno. Sono una zitellona! Non è bello stare da soli ma lo è meno sottostare alle regole di qualcun altro. Certo, se mi capitasse un grandissimo amore…

Ho bisogno di innamorarmi intellettualmente, discutere, anche di politica. La cosa che mi fa paura sono le coppie che stanno zitte al ristorante. Ho il terrore della noia sessuale e mentale, dell’appiattimento. Allora scappo, come ho fatto con la mia ultima storia”.

Non sono mancati riferimenti alla sua storia d’amore, importantissima, con Fabrizio Frizzi: “Quando ha smesso di soffrire dopo che Frizzi mi ha lasciata? Non si smette di soffrire mai, ma forse è successo dopo due anni, quando si è innamorato di Carlotta, sua moglie. La nostra separazione era stata traumatica, dopo 16 anni insieme.

Se ne era andato di casa per un’altra tizia con cui è durata poco. Poi, quando dopo due anni ha lasciato quella lì per Carlotta, una ragazza perbene che non sgomita e che gli ha dato una bellissima bambina, sono diventata sua complice. Ho capito tante cose. Io ero più grande, avevo fatto le mie esperienze. Lui a 25 anni si prese cura di me che ne avevo 35, con una figlia, la vita va così”.

Infine, la conduttrice di Forum si è espressa in merito ad un argomento importante come il sesso senza amore, dicendo: “No, grazie. Mi sono lasciata sfuggire tanti uomini interessanti che si facevano sotto. Anche l’altro giorno, un bel signore mi ha chiesto il numero. Ma se non mi scatta qualcosa non c’è nulla da fare. Non cerco il toy boy. Mi piacciono gli uomini che magari mi chiamano nel cuore della notte per invitarmi a mangiare un krapfen.

La gente pensa di me che io sia pacata, calma, invece sono un tipo rock. Vado anche al concerto dei Modà! E gli uomini mi piacciono eccome. Quando le mie amiche mi dicono “Dai facciamo un week end di sole donne” io protesto: voglio gli uomini, il confronto con loro, le donne le conosco già”.