Rimedi naturali contro l’insonnia

I principali alleati della natura contro il disturbo del sonno

chiudi

Caricamento Player...

Può capitare a volte di soffrire di insonnia. E’ uno dei disturbi più frequenti, e chiunque ne è stato afflitto almeno una volta nella vita. Stress e ansia sono tra i più comuni motivi che ostacolano il riposo; ma esistono una serie di disturbi fisici e patologie che sono causa di casi più preoccupanti e duraturi con effetti molto gravi. Esistono molti metodi per combattere il disturbo ma alle volte è sufficiente fare affidamento su alcuni metodi naturali contro l’insonnia. Ve ne indichiamo alcuni molto efficaci.

I migliori metodi naturali contro l’insonnia

Se si tratta di un semplice caso di stress o ansia è necessario agire ritrovando serenità e tranquillità; un bagno caldo aggiungendo qualche goccia del rilassante olio essenziale di benzoino, ridonerà la tranquillità a corpo e mente grazie al profumo calmante.

La camomilla è un antichissimo rimedio tutt’ora in uso e pratico; bevete una tazza calda e riuscirete a riposare bene.

Esistono moltissime essenze floreali capaci di donare calma e serenità, tra le migliori:

  • Black- Eyed Susanda diluire in acqua minerale e brandy o aceto di mele
  • Saint John’s Wort
  • Verbena da inalare o da spruzzare nella stanza per sfruttare le doti anti-stress

Sono tutte sostanze facilmente acquistabili in erboristeria. Ma non basta alle volte è necessario un intervento in più.

Lo stress può essere il sintomo di situazioni difficili e complicate a lavoro o in famiglia, sintomo di insoddisfazione nella ricerca e ottenimento degli obiettivi e desideri; le essenze e gli infusi possono donare un piacevole ristoro ma non possono esimere da un’accurata analisi del nostro stile di vita e dei nostri atteggiamenti nei confronti della vita.

Anche un cambiamento di abitazione, rumori e cambiamneti di abitudini possono essere alla base del disturbo, ma se il problema si prolunga non esitate a contattare degli specialisti, l’insonnia infatti può essere la conseguenza di altre patologie associate.