I rimedi per la sbronza di Capodanno

L’ultimo dell’anno si sa l’alcol scorre a fiumi e spesso ci si fa prendere dall’euforia del momento. Il giorno dopo però gli effetti si fanno sentire tutti e per alcuni possono essere traumatici. Ecco alcuni rimedi per superare la sbronza di Capodanno.

chiudi

Caricamento Player...

Per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo quale miglior modo se non bere molto ed essere felici? Peccato che il giorno dopo la felicità si tramuti in mal di testa, nausea e stanchezza generale. Come superare tutte questi terribili postumi? Scopriamo insieme alcuni trucchi.

Capodanno, i sintomi della sbronza

La sbronza di Capodanno è un classico per centinaia di giovani, ma anche per chi è un po’ più in là con gli anni. Ma perché bere tanto fa stare così male? Tutto è dovuto al fegato, il cui enzima ADH trasforma l’alcol in acetaldeide che è una vera e propria tossina per il nostro organismo. Proprio l’aumento di acetaldeide causa alcuni dei sintomi tipici della sbornia: problemi di memoria, secchezza alla bocca, spossatezza.

L’alcol inoltre può provocare anche la nausea. Questo perché gli alcolici irritano le pareti dello stomaco, il che rende difficile per quest’ultimo tenere dentro ciò che contiene. I sintomi della sbronza a Capodanno sono i più diversi perché variano da persona a persona. C’è chi semplicemente diventa più loquace, chi comincia a piangere, chi si addormenta e chi invece può avere mal di testa forte e giramenti.

I consigli per riprendersi il giorno dopo

Chi si è ubriacato a Capodanno però il giorno dopo dovrà fare i conti con le inevitabili conseguenze di tale gesto. Quali sono i rimedi per sentire meno gli effetti di una sbronza? Alcuni consigliano di mangiare le uova per colazione, alimento che aiuta a smaltire l’acetaldeide in eccesso. Altri invece dicono che bere un bicchiere d’acqua per ogni bevanda alcolica immessa nell’organismo aiuti a depurare il corpo.

Per riuscire a dormire, cosa che molto spesso riesce difficile vista la nausea o i continui giramenti di testa, gli esperti consigliano di smettere di bere almeno un’ora e mezzo prima di andare a letto. In Francia ritengono invece che un rimedio utile per smaltire la sbornia sia mangiare una zuppa di cipolle.