Le Righe sono un Trend per un Outfit fresco, semplice e di Tendenza

Cosa c’è di meglio di un appeal alla marinara per l’estate? Dal berretto parasole alla sciarpa antivento, fino allo zaino e le scarpe, dal top agli shorts la regola è una sola: righe!

chiudi

Caricamento Player...

Il trend da cavalcare quest’estate, le righe, profumano d’estate e soprattutto di mare, perché quando si aprono i cassetti e si vedono stampate sugli abiti  c’è  subito aria di vacanza!

Torna alla ribalta, come ogni estate che si rispetti, il trend delle righe. Andando a ritroso nella storia scopriamo come, 160 anni fa, nasceva la prima shirt rigata blu e bianca. 21  strisce  atte ad identificare ogni vittoria di Napoleone che la scelse come uniforme della compagnia navale francese.

Solo qualche secolo prima, però, la rigatura nel vestiario veniva giudicata“diabolica”. Nell’Alto Medioevo, infatti, gli abiti rigati venivano imposti a tutti coloro considerati devianti:  marinai, buffoni di corte, boia, prostitute, infermi, zingari, eretici ed ebrei.

Proprio osservando i marinai, Coco Chanel prese spunti per la sua collezione “Marinière”. Gli albori del cinema hollywoodiano videro le righe indossate anche sul grande schermo: la prima a lanciare il trend fu Greta Garbo.

Ben presto  Audrey Hepburn e Brigitte Bardot non disdegnanarono il motivo rigato seguite dai più grandi artisti come Pablo Picasso e Andy Warhol.

Negli anni ’60, e soprattutto nella Swinging London, le righe erano ovunque. Lo storico store e marchio londinese Biba le scelse non solo per i tessuti, ma anche per la decorazione dei propri interni. Mentre gli hippie decisero di indossarle sui pantaloni, poncho, gonne over e abiti.

Firme della moda come Jean Paul Gaultier, e Sonia Rykiel, negli anni ’80, fecero delle righe uno dei motivi ricorrenti delle loro collezioni.

Un marchio francese che da sempre omaggia lo stile marinaro è Petit Bateau, segnando la svolta nella sua storia con la T-shirt a girocollo e le culotte rigate, nel più morbido dei cotoni, adatte a tutte le età.

Oggi le più diffuse sono nere, blu, rosse e beige interrotte dal bianco. Tutte sanno che orizzontali dilatano la figura, mentre quelle verticali snelliscono, ma niente paura basta usarle in base alle esigenze, abbinandole a capi tinta unita.

Buona estate a righe!

Guarda cosa accade oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”18828″]