Righe e optical, i grandi trend della moda non cambiano

Righe e optical si confermano le soluzioni maggiormente di tendenza, almeno per le grandi griffe: in generale, si attinge ancora a piene mani dagli anni 70

Già icone della moda nelle collezioni primavera estate, le righe si confermano regine indiscusse anche delle tendenze per la stagione fredda. Uno sguardo alle collezioni dei vari brand di successo è sufficiente per appuntare alcune costanti: gli stilisti guardano sempre più agli anni 70, la sperimentazione di materiali innovativi e di stili diversi continua, mentre righe e fantasie di stampo optical sono un must per ogni griffe di successo.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Le righe sono protagoniste un po’ in tutti i  capi delle linee femminili, ma in particolare in cappotti lunghi, soprabiti, giaccone. Se Giambattista Valli ha sdoganato il gessato  nella sua collezione d’alta moda, Jean Paul Gaultier ne ha fatto un’icona rock tinteggiando di rosso, nero e bianco i suoi capi più grintosi. Tante righe anche per Chanel e Burberry Prorsum, due delle griffe più amate dai più noti personaggi del  jet-set internazionale, seguite a cascata un po’ da tutti i brand.

E l’optical? Come le righe, lo si ritrova praticamente ovunque, in ogni creazione, in quasi tutti i capi, addirittura sui vestiti indossati per assistere alle sfilate. D’altro canto, non c’è niente di più appropriato, di più indicato, di più fine per impreziosire un capo o un abito d’alta  moda. Provare per credere

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 20-10-2014

Redazione Donna Glamour

X