Kasia Smutniak ricorda Pietro Taricone che oggi avrebbe compiuto 40 anni

Oggi Pietro Taricone “O’ Guerriero” che si è spento tragicamente il 29 giugno del 2010, avrebbe compiuto 40 anni.

Pietro Taricone, entrato nei cuori degli italiani grazie alla prima edizione del Grande Fratello e scomparso prematuramente durante un tragico incidente paracadutistico nel 2010, oggi avrebbe compiuto quarant’anni.

Scomparso quasi 5 ani fa, Pietro Taricone è ancora indimenticato da tutti quelli che furono conquistati dalla sua esplosiva carica vitale.

Proprio oggi Kasia ha ricordato Pietro Taricone:

Oggi avresti compiuto 40 anni… Chiunque lo abbia conosciuto ha capito che era una persona speciale, era veramente unico. Lui era sempre molto riservato, sensibile e molto schietto. Io sono stata la più fortunata perché l’ho avuto per otto anni tutto per me. In questi otto anni abbiamo fatto di tutto, ci siamo detti tutto. Avevamo litigato, ci eravamo lasciati, poi siamo tornati insieme. È stato proprio il paracadutismo a farci ritrovare. Noi ci siamo ritrovati, eravamo felici. Non potevamo darci più di così. Io so che in quel momento lui era felice… Prima di saltare mi ha mandato un bacio, facendo la faccia buffa, hanno riso tutti. Poi si è lanciato. Non si è reso conto di niente, è morto col sorriso in faccia. Io ero accanto a lui. Se potessi scegliere un modo di morire, vorrei anch’io morire così: nel momento più felice della vita.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Cresciuto a Caserta, studente fuoricorso di giurisprudenza, Pietro Taricone conquista il grane pubblico con il suo fare da macho, palestrato ma simpatico, filosofo sciupafemmine, che dà scandalo con la sua breve relazione in diretta televisiva  con la concorrente e vincitrice Cristina Plevani.

Ma è dopo il grande Fratello che Pietro Taricone conquista definitivamente un posto nel cinema e nella televisione italiana, grazie alla partecipazione ad alcune fiction televisive di successo come Distretto di polizia 3, Codice rosso e Tutti pazzi per amore,

Ed è proprio grazie alla sua carriera cinematografica che incontra l’amore della sua vita, Kasia Smutniak, dalla cui unione nascerà la figlia Sophie e con la quale condivideva a grande passione per il paracadutismo.

Proprio questa sua passioni e la sua voglia di adrenalina, che lo spingevano a dedicarsi agli sport più estremi, si dimostreranno poi fatali a causa del tragico incidente del 29 giugno 2010.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 04-02-2015

Lorenza Marotti

X