Come fare repellente naturale per cani con aceto

Ecco come realizzare un repellente naturale per cani con l’aceto

chiudi

Caricamento Player...

Non vogliamo certo fargli del male, ma semplicemente dissuaderlo nel fare i suoi bisogni dove non deve. Si deve mettere in conto che il nostro cucciolo debba ancora imparare a fare suo ogni angolo della casa. Per aiutarlo a tenere lontene le cattive abitudini possiamo provare con un repellente naturale.

Certo esistono dei prodotti specifici nei negozi di animali e dal veterinario, ma spesso si tratta di composti chimici. Se vogliamo andare sul sicuro, possiamo usare dei metodi naturalissimi come ad esempio limoni o aceto.

I limoni vanno spremuti e nel succo ottenuto va immerso del cotone. Una volta impregnato, si deve strizzare nel punto in cui il nostro cagnolino ama fare i suoi bisogni. La stessa cosa possiamo va fatta anche con l’aceto. Se per noi l’odore del limone è gradevole e quello dell’aceto un po’ meno, per il nostro cane sicuramente entrambi non lo sono, per cui è davvero interessante utilizzare questi ingredienti naturali per dissuaderlo.

Alcuni suggeriscono anche l’ammoniaca, tuttavia si tratta già di un composto chimico, per cui prima di passare a quest’ultima, il consiglio è quello di tentare con il limone o l’aceto.