Regina Elisabetta, triste Natale per la sovrana d’Inghilterra: ecco perché

La regina Elisabetta ha vissuto un Natale non del tutto felice dopo aver ricevuto una brutta notizia che riguarda la sua pronipote Zara Tindall.

chiudi

Caricamento Player...

Nonostante agi, ricchezza e potere, quello della Regina Elisabetta non è stato un Natale del tutto felice a seguito di una brutta notizia giunta a corte e che riguarda la sua pronipote Zara Tindall, sposata con l’ex rugbista Mike Tindall. La coppia, nello scorso mese di novembre, aveva annunciato l’arrivo del secondogenito, ma qualcosa, purtroppo, è andato storto.

La regina Elisabetta profondamente addolorata per l’aborto di Zara

Zara Tindall pronipote della regina Elisabetta
FONTE FOTO: facebook.com/MikeZaraMiaTindallPhillips.

La regina Elisabetta si era detta profondamente felice per la seconda gravidanza di Zara. La 35enne cavallerizza aspettava il secondogenito insieme al suo Mike Tindall, ma purtroppo un aborto spontaneo ha rotto questa felicità, come afferma anche il Telegraph: “Con grande tristezza annunciamo che Zara e Mike Tindall hanno perso il loro bambino. In questo difficile momento, chiediamo che tutti rispettino la loro privacy”.

Il bambino sarebbe stato il sesto pronipote della Regina Elisabetta, che si era mostrata entusiasta della notizia. Mike, ex rugbista, ha ricevuto un messaggio di cordoglio su Twitter dal Gloucester Rugby Club“Il pensiero di tutti, qui al Gloucester Rugby, va al nostro ex capitano Mike Tindall e alla moglie Zara. Davvero una terribile notizia”.

La coppia era attesa a Sandringham House per trascorrere il Natale con la Famiglia Reale e con la Regina che non ha potuto partecipare alla Messa di Natale a causa di un raffreddore. Non è mancato però il messaggio della Regina a tutti i suoi concittadini, rivolgendo loro un preciso consiglio, invece che parlare di guerre, terrorismo e argomenti d’attualità: “A volte si dice di fare un respiro profondo alle persone che devono affrontare una sfida, come modo per trovare il coraggio e la forza. Infatti la parola “ispirare” letteralmente significa fare un respiro”.