La Regina Elisabetta omaggia i caduti della Prima Guerra Mondiale camminando in un mare di papaveri

Sua Maestà, la regina Elisabetta, insieme al duca di Edimburgo, ha camminato in un mare di papaveri per rendere omaggio ai caduti della Prima Guerra Mondiale.

chiudi

Caricamento Player...

La regina Elisabetta si è immersa in mare di papaveri intorno alla Tower of London, accompagnata dal Duca di Edimburgo, per rendere omaggio ai caduti della Prima Guerra Mondiale.

Si tratta di un’installazione di quasi un milione di fiori rosso sangue in plastica, opera dell’artista Paul Cummins, presso la Tower of London, che ha un impatto visivo davvero emozionante. L’artista, che è specializzato nella lavorazione della ceramica, ha ultimamente concentrato la sua attenzione sui “fiori”; le sue opere sono visibili sul suo sito.

La regina è apparsa malinconica mentre ha attraversato il mare di papaveri, riflettendo sull’alto numero di soldati britannici o del Commonwealth caduti nel corso della Prima Guerra Mondiale; si tratta della prima apparizione pubblica della regina insieme al principe Filippo, da quando è rientrata a Londra dopo le vacanze in Aberdeenshire.

Leggi anche: La regina Elisabetta cerca una governante per staccare chewing-gum dalla sua residenza in Scozia

L’installazione che simboleggia il sangue versato dai connazionali inglesi in guerra, resterà visibile fino al 1 novembre, dopodiché ogni papavero sarà venduto per 25 sterline l’uno, consegnando il ricavato in beneficenza all’associazione Help for Heroes eCombat Stress.